microsoft-sistema-operativo-windows-10
Photo by Bubble Pop on Unsplash

Da diverso tempo Microsoft aveva in cantiere un nuovo sistema operativo pensato per i computer, ma anche i tablet, più economici. Si sarebbe trattato sostanzialmente di una versione light dell’attuale, ma hanno cambiato idea. Hanno deciso che si concentreranno ancora su Windows 10 e la colpa è anche la pandemia.

Secondo l’annuncio di una persona informati dei fatti, Windows 10X è stato messo da parte anche se si vocifera che potrebbe essere stato solo posticipato verso la fine dell’anno. Microsoft aveva intenzione di usare il suddetto per dare battaglia a Google e ai Chromebook. La pandemia ha cambiato le parte in tavola semplicemente perché ha fatto aumentare le vendite dei computer.

In sostanza, a un certo punto Microsoft si è trovata con ancora più macchine con a bordo Windows 10 e per il momento hanno quindi deciso di concentrarsi su questo per offrire un’esperienza sempre migliore. Cosa assolutamente fattibile visti comunque i problemi che persistono.

 

Microsoft: Windows 10 al posto della versione light

Microsoft ha già in programma un aggiornamento importante per Windows 10. Si chiama Sun Valley Project e andrà a cambiare un po’ di cose come il menu Start e andrà a migliorare di molto lo store virtuale del sistema operativo. Il cambiamento più grande in tal senso andrà a vantaggio degli sviluppatori di terze parti che potranno guadagnare di più vedendo una fetta di commissione tagliata rispetto a quelli attuali. Non è chiaro quando questo arriverà, ma scopriremo di più a fine mese quando ci sarà la conferenza degli sviluppatori del colosso statunitense.