Google Pixel 6Il Google Pixel 6 è al centro di nuove indiscrezioni che confermano un indizio già emerso nelle scorse settimane. Il colosso di Mountain View potrebbe realmente avere intenzione di inserire all’interno del suo prossimo smartphone un processore fatto in casa.

Pixel 6: il processore sarà prodotto da Google, arrivano nuove conferme!

 

Sarà proprio Google a produrre il processore per il suo Pixel 6. La componente attualmente nota con il nome in codice GS101 nascerà dalla collaborazione con Samsung e, quasi sicuramente, debutterà insieme al prossimo top di gamma del colosso.

A riguardo erano già trapelate alcune informazioni che avevano lasciato intuire la presenza del nuovo chip su uno dei prossimi smartphone del colosso ma non vi erano particolari certezze in merito al device che per primo avrebbe ospitato il nuovo processore di casa Google. Quanto dedotto in questi ultimi giorni sembra però dare conferma alle precedenti voci per le quali il colosso avrebbe potuto inaugurare l’arrivo del nuovo processore tramite il lancio del suo Google Pixel 6.

Restano da scoprire i particolari tecnici così come le specifiche dello smartphone, il cui lancio potrebbe comunque avvenire entro il 2021. L’attesa sarà comunque animata da Google che tra soli pochi giorni potrebbe rilasciare il suo Pixel 5a. Durante l’evento che si terrà dal 18 al 20 maggio, il colosso potrebbe infatti presentare il suo device e procedere, inoltre, con il lancio dei suoi Pixel Buds A-Series. Questi ultimi sono stati recentemente annunciati dal colosso che, dopo aver condiviso un’immagine che li raffigurava, sembra aver fatto un passo indietro rimuovendo il tweet.