Google FotoImportanti sono le novità in arrivo con la nuova versione di Google Foto. Il celebre servizio di gestione, archiviazione ed editing online di immagini introduce sensibili cambiamenti nella manipolazione dei documenti dopo un aggiornamento che sicuramente non dispiacerà ai fruitori del noto servizio made by BigG. Ecco quali sono le modifiche in gioco dopo l’arrivo dell’ultima versione dell’app.

 

Google Foto: riconoscimento documenti migliorato con le nuove funzioni in arrivo

L’orizzonte funzione di Google Photos spazia in relazione alle opzioni disponibili per la sincronizzazione e la gestione delle immagini e dei video attraverso il proprio account ufficiale. Adesso tocca ai documenti per novità che includono le nuove opzioni per l’archiviazione intelligente.

Spulciando il nuovo sistema si scopre che i documenti sono catalogati in base ad alcuni criteri specifici. Tra questi abbiamo appunti scritti a mano, messaggi di testo ma anche bigliettini da visita e tabelloni. Tutto si trova all’interno della nuova ridisegnazione grafica e strutturale del menu Documenti Google Foto.

La funzione risente ancora di qualche micro-bug in via di risoluzione. Alcuni documenti, infatti, non vengono correttamente riconosciuti e catalogati nell’opportuna categoria di appartenenza. Un ristretto numero di utenti ha potuto saggiare la novità nel corso delle settimane per una distribuzione che arriva via server tramite un aggiornamento Google Foto indispensabile.

Avete avuto modo di provare le funzionalità inedite qui segnalate? Avete riscontrato qualche errore nella gestione documentale via IA? Fatecelo sapere lasciandoci pure tutti i vostri commenti mentre scoprire le novità che Google sta proponendo con la nuova versione di Android Auto.