auto-elettriche-abbandono-benzina

Le auto elettriche sono il futuro? Quasi sicuramente sì visto che sempre più produttori hanno annunciato che tra qualche anno venderanno solo modelli del genere. La tecnologia in merito sta migliorando tantissimo e le possibilità stanno diventando tantissime, anche per chi ama la forza bruta o ha bisogno di fare viaggi lunghi. Detto questo, non tutti ne sono convinti tanto che sempre più proprietari stanno tornando indietro.

Con tornare indietro si intende che stanno riprendendo le proprie vecchie vetture a benzina lasciando da parte le auto elettriche. La scoperta è stata fatta dall’Università della California proprio nel paese dove ha sede, tra quelli che più di tutti hanno puntato su questo genere di veicoli. Si parla di un 20% di persone che torna al vecchio e caro motore a scoppio.

 

Auto elettriche: quali sono le problematiche allo stato attuale?

Come ci si può aspettare, le problematiche che stanno spingendo alcuni proprietari a lasciare da parte le proprie auto elettriche. I fattori sono proprio l’autonomia, che nei modelli meno recenti è molto limitato, o la praticità di ricarica, che ovviamente dura molto più a lungo rispetto a riempire un serbatoio con un modello a benzina.

Lo studio ha anche evidenziato l’importanza del marchio in uso. I proprietari di una Tesla erano così soddisfatti del proprio acquisto che difficilmente decidevano di tornare indietro. Al contrario i proprietari di una Fiat elettrica, non un esempio a caso ma quello citato dallo studio, tendevano più spesso a ripensarci. Ovviamente citando questi due marchi si va a prendere quasi due poli opposti. Un dei modelli meno cari del marchio italiano costa la metà di uno dei meno cari di quello californiano, il confronto non regge.

FONTETechxplore