fine del mondoÈ facilmente intuibile perché nel corso dell’ultimo anno siano tornate in auge le teorie sulla fine del mondo. Lo scoppio della pandemia e l’incertezza sul futuro hanno spinto molte persone a cercare rifugio in questo genere di cose. Tra le raccolte di profezie più famose poi va inserita senza dubbio quella composta da Nostradamus.

Il farmacista francese infatti è tra i profeti più conosciuti e chiacchierati della storia, anche in virtù della mole di predizioni che ha sfornato. Se di dovessero prendere per buone le profezie di Nostradamus sulla fine della vita sul nostro pianeta però, sarebbe meglio iniziarsi a preoccupare. Stando a quanto scritto nelle sue profezie infatti, la fine del mondo sarebbe ormai ad un passo.

Fine del Mondo: secondo Nostradamus non c’è più tempo

 

I testi di Nostradamus infatti parlano di un 2021 falcidiato dalle calamità. Tra le altre ad esempio un’apocalisse zombie che sarebbe causata da un virus. Inoltre quest’anno ci dovrebbe essere una vera e propria presa di potere da parte dei fondamentalisti islamici. Se non bastasse questo le possibili cause per la fine del mondo non finiscono qui.

Le minacce per la vita sul nostro pianeta infatti non provengono solo da guerre e malattie. Tra le altre profezie che parlando del 2021 infatti Nostradamus ha inserito anche l’impatto di una cometa che dovrebbe gettare nel caos l’intero pianeta; infine, visto che una cometa non è sufficiente anche il sole prenderebbe parte a questa gigantesca tragedia. Una tempesta solare infatti potrebbe causare una netta riduzione delle risorse disponibili sul pianeta.