Volete avere la possibilità di inviare degli SMS del tutto anonimi senza far capire chi siete? È possibile farlo in tutta tranquillità tramite alcuni metodi efficaci. Di fatto, con le app di messaggistica può risultare ancora ostico fare ciò, e anche per questo gli SMS vengono ancora molto usati dalle persone.

Infatti, gli operatori telefonici mettono ancora al servizio di queste pacchetti molto interessanti che offrono molti messaggi al mese. Ciò potrebbe tornare loro molto utile, in particolar modo quando non possono usare internet e sono senza Giga per navigare.

È importante tenere in considerazione che i messaggi anonimi possono essere inviati andandosi a basare sempre sull’operatore su cui ci appoggiamo. Il tutto dovrà essere fatto con l’invio di un codice specifico, basato sempre sull’operatore. Scopriamo di seguito quali sono i codici e come usarli nella maniera corretta.

 

 

SMS anonimi: tutti i codici disponibili in base all’operatore

Parliamo iniziando con TIM: l’operatore italiano, probabilmente il più importante, mette a disposizione la possibilità di inviare SMS anonimi inviandoli al numero 4933, andando ad inserire all’interno di esso ANON seguito da uno spazio, il numero del destinatario e il testo. Ogni SMS avrà il costo di ben 30 centesimi.

Andiamo avanti con Vodafone. In questo caso, sarà necessario inviare il messaggio al numero 4895894 utilizzando S seguito da uno spazio, il numero del destinatario e il messaggio da inviare. Il costo totale è di 50 centesimi a messaggio.

Continuiamo con Wind. Si possono inviare SMS anonimi andando a scrivere all’interno di questi il seguente codice (è importante rispettare gli spazi): *k *#s. Questa è la tariffa che costa meno, infatti ogni messaggio verrà a costare 15 centesimi.

Concludiamo con il metodo per i clienti ex Tre. Si dovrà inserire il messaggio al numero 48383 e il costo sarà di 30 centesimi a messaggio.