vPandemia, Google Maps e visite guidate online: un nuovo modo di muoversi

Google Maps si aggiorna a una nuova versione che prevede l’arrivo sull’App di mappe estremamente dettagliate in ogni città. Attualmente il lancio a scelto quattro località diverse: San Francisco, New York, Londra e Tokyo. La cura dei dettagli questa volta sarà molto più minuziosa di quanto possiate immaginare. Vediamo nei dettaglio alcuni cambiamenti.

Google Maps, le mappe dettagliate e i metodi migliori per superare la pandemia

Un altro particolare interessante per coloro che utilizzano Maps, è indubbiamente la scelta di mantenere un’accuratezza su alcuni dettagli, come ad esempio gli angoli arrotondati della strada, la vegetazione e anche strisce e isole pedonali.

Particolari che potranno essere d’aiuto sia ai pedoni, sia ai turisti sia alle persone con disabilità per studiare il percorso. Questa visualizzazione dettagliata è attualmente in fase di distribuzione lato server e dovrebbe arrivare sui dispositivi della maggior parte degli utenti nei prossimi giorni. Google, ovviamente, dovrebbe aggiungere anche altre città nei prossimi mesi ma al momento non sono state rilasciate informazioni ufficiali in merito.

In un momento come questo in cui siamo praticamente impossibilitati a uscire, sono subentrate in molti campi, le sostituzioni digitali di molte attività. In un certo senso Google Maps e Street View, sono diventati un surrogato dei tanti agognati viaggi che attualmente ci vengono impediti nella pandemia. Oltre a quello, esistono alcuni musei che hanno avviato un progetto che permette a tutti di fare un giro turistico del museo. Il tutto con visita guidata annessa. Sebbene sia sempre meglio la vita reale, attualmente questo è ciò che possiamo permetterci.