batteria smartphone

La ricarica della batteria dello smartphone è diventato un gesto che compiamo quotidianamente senza accorgercene, ma in realtà dovremmo prestarci più attenzione. Questo perché, se viene fatto nel modo giusto, le batterie al litio di cui dispongono i dispositivi odierni possono essere decisamente più performanti. Scopriamo di seguito dei consigli utili per caricare lo smartphone nella miglior maniera possibile.

 

Batteria smartphone: ecco i trucchi per non rovinarla

Sovraccaricare la batteria

Una delle domandate più cercate su Google da chi possiede uno smartphone, in particolar modo subito dopo averlo acquistato, è: nel caso in cui lascio il telefono collegato alla presa anche dopo che è carico al 100%, si rovina la batteria? La risposta è un secco no. La spiegazione è la seguente: gli smartphone che sono ora in commercio “bloccano” la ricarica una volta arrivati al massimo, quindi è possibile lasciarli tutta la notte nella corrente e staccarli al mattino.

Alte temperature da evitare

È vero che le tante ore di ricarica non rovinano la batteria, ma uno dei pericoli potenziali è l’esposizione alle alte temperature. Di fatto, gli ioni di litio reagiscono male alle fonti di calore, è dunque cosa buona e giusta non lasciare il telefono al sole o vicino al termosifone, ad esempio. È importante che non vengano esposti a temperature superiori ai 35° C, poiché possono danneggiare per sempre la capacità della batteria.

Far scaricare tutta la batteria

C’è un falso mito che girava e continua a girare tutt’ora, ossia che per avere una ricarica ottimale il dispositivo debba essere scarico completamente. In realtà non è così, anche perché le batterie moderne funzionano a cicli di ricarica: un ciclo si completa ogni qual volta si consuma il 100% della capacità della batteria, e questo 100% non per forza deve derivare da un’unica carica. Quindi, scaricare il cellulare completamente non è necessario.

Usare i cavi giusti

Un’altra causa che rovina le batterie degli smartphone sono sicuramente i cavi e i caricatori non originali o di bassa qualità che possono creare problemi alla batteria. Usare questi accessori possono essere anche un rischio per la sicurezza, essendo che il dispositivo può surriscaldarsi molto, e fa perdere ad esso molta efficienza. Noi consigliamo di usare sempre cavi certificati dall’azienda che produce il cellulare.