La maggior parte dei notebook di casa Samsung presentano della caratteristiche e soprattutto un design eccellente, tale da giustificare il prezzo meno concorrenziale rispetto ai propri competitor. Dopo aver provato recentemente un ottimo dispositivo, come è stato il Samsung Galaxy Book, adesso è arrivato il turno del Galaxy Flex, un 2 in 1 dalle mille sorprese e soprattutto contraddistinto da un design incredibile.

 

Unboxing

Una scatola bianca molto elegante racchiude il notebook, il cui colore blu colpisce subito fin dall’unboxing. All’interno della scatola anche un caricabatterie con ricarica rapida di colore bianco a 65W con USB-C(dalle dimensioni abbastanza generose) e i soliti manuali per le istruzioni e le avvertenze.

blank

 

Design

Tutto potete dire ai prodotti Samsung, ad eccezione che sono brutti. Anzi, il loro design, come ho anche già affermato per altri prodotti, e uno dei loro punti forti. Il Galaxy Book Flex si presenta con delle linee abbastanza squadrate, enfatizzate da una colorazione davvero eccellente. I bordi presentano un pattern color cromo/argento, mentre tutto il resto del pc ha un colore blu molto intenso e brillante. Anche il logo Samsung presente sul lato superiore del notebook presenta la stessa rifinitura a specchio dei lati, per un colpo d’occhio decisamente positivo. Il lato inferiore del dispositivo è anch’esso molto pulito, con quattro piccoli gommini che fungono da piedini per il notebook e una piccola griglia forata (si fa persino fatica a vederla, se non da vicino) per la dissipazione del calore. Presente un’ulteriore griglia anche sul lato posteriore, praticamente invisibile, se non con un’attenta analisi. Un design e delle scelte stilistiche che mi hanno convinto appieno, sotto tutti i punti di vista. Il dispositivo risulta appagante alla vista, e anche molto leggero e compatto. 302,6 x 202,9 x 12,9 mm per un peso di 1,16kg, lo rendono estremamente portatile e facile da portare con sé ovunque si vada.

blank

Certamente la scelta di disegnare un dispositivo così sottile (appena 13mm) va a scapito della dissipazione del calore, che rappresenta, se non un problema vero e proprio, sicuramente un difetto di questo dispositivo.

blank

blank

 

Connettività

Sul lato sinistro troviamo un jack da 3,5mm per le cuffie o il microfono, un’entrata USB-C e l’espansione per la memory card (micro-sd), il cui vano può essere aperto con l’apposito strumento fornito nella scatola. Sul lato destro due porte USB-C per la ricarica del dispositivo, con supporto a Thunderbolt™ 3, e il pulsante per l’accensione e lo spegnimento del dispositivo.

blank

Presente anche il supporto al nuovo standard del Wifi 6 (Gig+), 802.11 ax 2×2, e al Bluetooth 5.0 per un notebook 2 in 1 completo e aggiornato con le ultime tecnologie disponibili sul mercato.

 

Display e S Pen

Uno dei punti forti di questo dispositivo è proprio il display. Risulta ben contrastato, nitido ed estremamente luminoso. Guardare i vostri film e le vostre serie preferite su questo portatile in mobilità sarà un’esperienza senza dubbio molto intensa. Persino l’angolo di visione è molto ampio, garantendo all’utente una visibilità ottima in qualsiasi situazione.

blank

Un display QLED che grazie alla sua luminosità di 600nits e alla coperturà del 100% del volume colore lavorativo, consente un’uso eccellente sia indoor che outdoor, ma soprattutto adatta anche in situazione lavorative che richiedono una certa accuratezza nella gestione dei colori in fase di pubblicazione, stampa o creazione di contenuti.

blank

Inoltre, il suo supporto al touch screen funziona in maniera eccellente, con un riconoscimento del tocco istantaneo e preciso, in grado di funzionare anche con la S Pen inclusa nel pacchetto di vendita. Questa possibilità è garantita dalla presenza di un piccolo pennino, da inserire nella scocca sul lato destro, grazie al quale è possibile sfruttare moltissime funzioni per il disegno e per la produttività, soprattutto grazie ai programmi proprietari di Samsung che mettono a disposizione un software nativo in grado di far fruttare questo accessorio. Un aspetto non da poco, e assente su tante altre marche, che poi costringono gli utenti ad acquistare software di terze parti per poter anche solo provare alcune delle potenzialità del prodotto acquistato. Sul fronte business il pennino può essere anche sfruttato come gestore di diapositive, garantendo un funzionamento a distanza sia come indicatore che come avanzamento immagini o powerpoint. Una funzione interessante, che magari in pochi sfrutteranno, ma che sicuramente fa comodo e fa piacere vedere a bordo del Galaxy Flex.

 

Prestazioni

Per quanto riguarda le prestazioni di questo prodotto Samsung, siamo senza dubbio ad alti livelli. Il processore Intel Core i5-1035G4 di nuova generazione, associato alla grafica integrata Iris Plus riescono a garantire uno standard di funzionamento molto elevato, che va ben oltre il normale utilizzo quotidiano. I compiti più semplici saranno immediati e fluidi su questo dispositivo, ma anche lavorare su prodotti della Suite Adobe (senza esagerare) sarà possibile e perfettamente godibile da chi magari cerca un’esperienza completa o in alternativa un portatile versatile e adatto ad utilizzo in mobilità.

blank

Ad accompagnare il processore appena visto troviamo 12GB di Ram LPDDR4x e un SSD da 512 GB NVMe; senza considerare anche i nuovissimi standard di connettività relativi al Bluetooth v5.0 e al Wi-Fi 6 (Gig+). Insomma, un dispositivo completo e che non vi abbandonerà in nessuna occasione per un utilizzo medio estremamente ottimizzato, con un orientamento tuttofare che al giorno d’oggi risulta molto azzeccato.

 

Tastiera, pad e audio

Una tastiera e un pad ben al di sopra della media concludono la dotazione di un prodotto veramente ottimo. La tastiera possiede una corsa bassa e precisa, con tasti ben spaziati che, nonostante la colorazione blu uguale alla scocca, risultano ben distinguibili e usabili. Da menzionare la presenza di un pulsante adibito allo sblocco con l’impronta digitale che esalta la sicurezza del dispositivo e che risulta preciso e affidabile nel funzionamento. L’impronta viene sempre riconosciuta con velocità anche con un posizionamento distratto o poco preciso. Il pad invece, soprattutto in relazione alla dimensione della scocca, è molto grade e spazioso: supporta il multi tocco e il controllo touch del desktop, con dei click precisi e silenziosi sulla sua parte inferiore. Nota ultra-positiva è la possibilità di ricaricare lo smartphone tramite ricarica ultra-rapida poggiandolo semplicemente sul pad: una funzione che potrebbe rivelarsi molto utile, soprattutto in mobilità o in caso di estrema necessità per mantenere in vita il proprio smartphone.

blank

L’audio del dispositivo è targato AKG, che ha realizzato l’impianto a bordo del Galaxy Flex. Il suono è potente all’inverosimile, con un volume massimo che risulta sempre preciso ed esente da distorsioni, e che spesso risulta più che eccessivo per le normali situazioni. Anche l’audio spaziale risulta ben riuscito, con un sound pulito e che restituisce una sensazione surround molto positiva.

 

Batteria

Arriviamo alla batteria, che nella maggior parte dei casi appartiene alla categoria dei “dolori” di un dispositivo. Tuttavia in questo caso, la batteria da 69,7 Wh risulta ben bilanciata, e con qualche piccolo accorgimento è possibile arrivare tranquillamente a fine giornata. L’elemento che più di tutti influisce sulla sua durata è lo schermo: se vorrete usare la luminosità al massimo, non aspettatevi una durata superiore alle 4-5 ore, ma se abbassate la luminosità al 50% o al 75% riuscirete anche duplicare le ore di utilizzo.

Con il tempo sarà possibile imparare a conoscere il proprio dispositivo, scegliendo accuratamente le varie impostazioni in modo tale da garantirsi un utilizzo adatto al momento o alla propria giornata lavorativo.

blank

Nella confezione è presente un caricabatterie da 65W a ricarica rapida, che riesce a caricare il dispositivo in un’ora circa. Ma il bello di avere un cavo per la ricarica Type C, è quello di poter sfruttare anche il caricabatterie del proprio smartphone in caso di emergenza: ovviamente la ricarica sarà più lenta, ma comunque funzionerà lo stesso.

 

Conclusioni e prezzo

Certo, il prezzo non è economico con i suoi 1.699€ di listino, ma il livello è alto e un portatile a 360 gradi di questo tipo presuppone un valore decisamente elevato soprattutto alle particolari funzioni che possiede: ricordiamo la S Pen, il display Touch, un processore adeguato a tutti gli utilizzi e un audio stratosferico.

Si tratta in ogni caso di un pc orientato al business o alla produttività, ma che non disdegna affatto l’utilizzo casalingo grazie ad un versante multimediale estremamente sviluppato e positivo sia sul fronte audio, che video. Un Galaxy Flex che risulta ben riuscito, elegante, moderno, ma soprattutto funzionale.

blank

Samsung Galaxy Book Flex

1.699€
8.6

Design

9.0/10

Display

10.0/10

Batteria

8.0/10

Prestazioni

8.5/10

Prezzo

7.5/10

Pro

  • Design in metallo
  • Prestazioni ottime a 360°
  • Display eccellente
  • Audio preciso e potente
  • Pennino portatile

Contro

  • Prezzo di fascia alta
  • Batteria nella media