Facebook BARSIn casa Facebook è tempo di novità e aggiornamenti il cui scopo è quello di mantenere vivo l’interesse degli utenti più fedeli e, allo stesso tempo, attirare l’attenzione dei nuovi iscritti. E’ questo, appunto, l’obiettivo che si pone l’ultima iniziativa del colosso di Menlo Park che, riprendendo in un certo qual modo quanto già consolidato da Tik Tok, dà vita alla nuova piattaforma BARS, rivolta però a un target ben preciso di utenti.

Facebook lancia BARS: la nuova app rivolta ai rapper!

 

BARS è la nuova realtà creata dal team NPE di Facebook che propone agli utenti appassionati di rap di registrare e condividere brevi video dalla durata massima di 60 secondi durante i quali hanno la possibilità di comporre e rappare testi inediti su una delle numerose basi preimpostate. Freestyle, inoltre, è una delle funzionalità offerte dalla piattaforma attraverso la quale è possibile dar vita a una sorta di sfida che prevede l’improvvisazione di un brano basato su otto parole automaticamente suggerite dall’app; o, per gli autori alle prime armi, su coppie di parole in rima prestabilite. Non mancheranno poi i filtri audio, come la sintonizzazione automatica della voce e l’autotune, così da consentire la realizzazione di video di qualità.

Una novità, quella ideata da Facebook, che non differisce molto da quanto proposto da Tik Tok ma che appare riservata a un target ben preciso di utenti che, inoltre, potrà accedere al momento soltanto tramite invito. BARS non è ancora disponibile ovunque. Attualmente il colosso ha rilasciato una prima versione dell’app negli Stati Uniti e soltanto sui dispositivi iOS.