blank

Gli assistenti virtuali stanno diventando sempre più importanti perché, tra le altre cose, hanno saputo adattarsi praticamente a tutti gli ecosistemi esistenti . Sebbene abbiano iniziato su telefoni cellulari e tablet, hanno saputo evolversi in altoparlanti intelligenti, ora alcuni con schermi e tutto e, naturalmente, smartwatch che milioni di utenti portano in giro per il mondo.

E non c’è niente di più comodo che attivare l’Assistente Google, o Siri, per chiedere all’orologio di avviare un conto alla rovescia, o per impostare una sveglia, o un semplice avviso per ricordarci qualsiasi cosa. Xiaomi ha quindi capito che vale la pena ricorrere a uno dei tre assistenti che stanno attualmente aprendo la strada al mercato, come Alexa, e i cui orologi fino ad ora non avevano alternative per iniziare.

Preparati per il suo arrivo al tuo orologio

Così com’è, lo Xiaomi Mi Watch riceverà la sua particolare porzione di Alexa nelle prossime date grazie ad un aggiornamento software che sta già approdando in maniera generalizzata in buona parte dei dispositivi e delle regioni in cui vengono venduti al di fuori della Cina , dove il modello originale, lo Xiaomi Watch Color Sports Edition, sì, aveva il suo assistente di proprietà dell’azienda. Ma per ovvi motivi, il brand ha pensato bene di utilizzare uno dei più apprezzati in occidente per tutti quei paesi dove sono presenti anche.

Alexa approderà sulla versione 1.2.52 del firmware dello Xiaomi Mi Watch del mercato internazionale e ci permetterà di collegare il nostro account Amazon per mantenere tutte le abilità già attivate e che utilizziamo regolarmente con i dispositivi Echo, o con qualsiasi altro cellulare o tablet su cui è installata l’app dell’assistente ufficiale. In questo modo sarà possibile richiedere qualsiasi informazione (traffico, meteo, musica, ecc.) E anche acquistare qualcosa all’interno del negozio nordamericano.

Oltre a quella possibilità di utilizzare Alexa all’interno dell’orologio, il nuovo aggiornamento consentirà anche agli utenti di gestire la fotocamera dal Mi Watch, in modo tale che potranno scattare foto toccando un pulsante, a immagine e somiglianza di quello che fanno l’Apple Watch, ovvero i Mi Band, che tecnicamente trasforma il nostro polso in un telecomando con cui ottenere immagini senza dover avere lo smartphone stesso in mano.

Oltre a quel controllo fotografico, Xiaomi Mi Watch vedrà arrivare due nuove sfere oltre a un modo molto più veloce per attivare il tempo sul dispositivo, il che ci farà risparmiare tempo.