operatori telefoniciA fine anno, diversi utenti si sono chiesti quale fosse il miglior operatore telefonico del nostro Paese. Altroconsumo è venuto il loro soccorso e, mediante i dati raccolti dall’app CheBanda, sono riusciti a stilare una classifica che mette sul piatto quattro parametri importanti per giudicare se una rete mobile è buona o meno, e questi sono: velocità di downloadvelocità di uploadqualità delle visione di un video e qualità di navigazione sui siti web.

 

Operatori telefonici: Vodafone in cima alla lista

Utilizzando i dati raccolti dagli utenti tramite l’app e valutando i punteggi nelle varie aree, Altroconsumo ci fornisce un quadro completo di quella che può essere giudicata come la mappa della qualità degli operatori telefonici in Italia. La suddetta vede Vodafone come prima classificata con 18.988 punti, poi c’è WindTre con 18.269 punti, TIM con 16.989 punti e per chiudere, al quarto posto, Iliad con 14.897 punti.

classifica operatori telefonici 2020

Il punteggio, il quale viene dato dall’app, rappresenta un indice specifico dato dal rapporto tra i test di velocità (download e upload in kbit/s), e i due test sulla qualità calcolati in percentuale. I dati che ha raccolto Altroconsumo, tramite l’app CheBanda, mettono purtroppo in evidenza un peggioramento della rete durante i mesi di lockdown.

Andando a vedere la situazione più da vicino, è stato visto un andamento parallelo tra la qualità del servizio e le misure restrittive che vengono riassunte in:

  • un utilizzo maggiore della rete da parte di tutti incide sulla velocità della rete stessa;
  • un calo delle performance della rete mobile in ambienti chiusi rispetto ai luoghi all’aperto.