WhatsApp: utenti in fuga, cosa sta succedendo all'app più famosa

Di certo non sarà un periodo idilliaco per WhatsApp, applicazione che nel tempo si era guadagnata la fiducia degli utenti di tutto il mondo. Sia ben chiaro: la nota piattaforma di messaggistica istantanea detiene ancora il record di utenti e molto difficilmente lo perderà, ma qualcosa sta cominciando a muoversi. Dopo le ultime vicende che hanno riguardato molto da vicino l’aggiornamento che comprenderà il cambiamento di condizioni e termini, qualcuno ha scelto di dire basta.

Sono infatti molte le persone che hanno abbandonato WhatsApp decidendo di sposare altri progetti. Uno di questi è rappresentato da Telegram, principale antagonista dell’app di messaggistica istantanea colorata di verde che ora è in crescita. Ci sono però anche altre motivazioni che starebbero spingendo gli utenti ad abbandonare WhatsApp, le quali risalirebbero ormai molto tempo prima.

 

WhatsApp, gli utenti adesso abbandonano l’applicazione non solo per l’aggiornamento di condizioni e termini

Sono cambiati i tempi ma non le cattive abitudini che spesso le persone mettono in mostra su WhatsApp. Secondo quanto riportato, oltre alla grande fetta di pubblico che sta abbandonando l’applicazione per via dei nuovi termini, ci sarebbe una buona parte dei clienti che avrebbe detto basta dopo aver ricevuto l’ennesima truffa.

Purtroppo WhatsApp resta incline a questa problematica, la quale non è certamente causa di scarsa sicurezza. Purtroppo gli utenti scelgono in autonomia cosa condividere e cosa diffondere, situazione sulla quale WhatsApp può semplicemente limitare i danni. Proprio per questo adesso qualcuno ne avrebbe abbastanza, a tal punto da scegliere un’altra piattaforma che risulta essere ancora Telegram.