Unicredit truffe

Il 2021 non è iniziato nel migliore dei modi per i correntisti di Intesa SanPaolo, UniCredit e BNL. Negli ultimi giorni, di fatto, sono stati molteplici gli attacchi ai conti correnti effettuati attraverso l’ormai conosciuto sistema delle mail phishing. Questa tecnica, nonostante risulti essere ormai molto comune, sta spingendo migliaia di utenti a credere che le mail fittizie siano in realtà veritiere.

Ma qual è quindi l’obiettivo di queste finte email? Ovviamente il fine ultimo dei cyber criminali è in assoluto quello di carpire i dati sensibili degli utenti cosi da accedere ai vari conti bancari online. La tecnica utilizzata dai truffatori per adescare le vittime è quindi la seguente: attraverso un messaggio estremamente convincente, i criminali invitano i clienti degli istituti bancari sopra riportati a “sbloccare” il proprio conto, cliccando semplicemente sul link riportato all’interno della mail.

Phishing: nuove truffe colpiscono i correntisti Unicredit, Sanpaolo e BNL

Facendo click sul link presente nella mail, le vittime del raggiro vengono automaticamente reindirizzate ad una pagina web della propria banca. Ovviamente, come possiamo facilmente immaginare, si tratta di pagine completamente false ma realizzate nella maniera più fedele possibile a quelle ufficiali. A questo punto, quindi, il gioco è quasi fatto. Nel momento in cui l’utente inserisce i propri dati all’interno del sito web fasullo, questi ultimi non vengono utilizzati per accedere al conto online ma, bensì, vengono inoltrati istantaneamente al truffatore.

L’unica soluzione per difendersi da questi attacchi è tenere gli occhi aperti. Prima di cliccare su un link presente in una mail, è buona norma accertarsi che la mail di provenienza sia reale.