DVB T2Con l’inizio del 2021 il nostro paese è entrato ufficialmente in quella che, a tutti gli effetti, risulta essere una nuova era televisiva. A partire dai prossimi mesi, di fatto, verrà attivato in tutta la penisola il nuovo standard televisivo DVB T2. Il motivo principale di questo ennesimo cambio di digitale terrestre, sta nell’attuale sovrapposizioni di frequenze con le reti 5G. Per permettere al nuovo standard di rete di operare nel miglior modo possibile è infatti necessario interrompere le trasmissioni sull’attuale digitale terrestre quanto prima.

Molto presto, dunque, tutti i canali Rai e Mediaset attualmente disponibili sul digitale terrestre, verranno definitivamente interrotti per migrare sulla nuova banda di trasmissione da 700MHz. Quest’ultima, dunque, garantirà un maggiore bitrate ed una qualità dell’immagine visivamente superiore.

Ad oggi l’unica data disponibile è quella dello Switch-Off ufficiale. A partire dal prossimo 1° Luglio 2022, di fatto, ogni singola trasmissione attiva sull’attuale digitale terrestre verrà definitivamente sospesa.

DVB T2: ecco come ottenere un maxi sconto sull’acquisto di un televisore

Nei prossimi mesi, dunque, centinaia di migliaia di Italiani saranno costretti a sostituire il proprio televisore o ad acquistare un nuovo decoder. Al fine di aiutare tutti i consumatori, di recente il nostro Governo ha attivato il bonus TV. Acquistando un dispositivo compatibile con il nuovo DVB T2, è infatti possibile ottenere uno sconto di ben 50 euro direttamente in cassa.

Il nostro consiglio è però quello di non precipitarvi ad acquistare un nuovo televisore. Prima di sostenere una nuova spesa, è importante controllare la compatibilità dei vostri apparati. Per far ciò, dunque, non dovrete far altro che posizionarvi sui canali di test 100 e 200. Se a schermo verrà mostrata la dicitura “Test HEVC Main10” allora il vostro TV o decoder è assolutamente compatibile con il nuovo DVB T2.