Smartphone

Nel mondo informatico da sempre un posto importante lo occupa tutto ciò che riguarda la sicurezza dei dati personali e dei dispositivi, siano essi utilizzati per lavoro o per divertimento. Lo strumento più utilizzato è proprio lo smartphone che permette alle persone di comunicare e di rimanere collegate tra loro anche se distanti.

C’è un argomento che preoccupa sempre più utenti: come capire se il proprio smartphone è stato intercettato, come impedirlo e se esistono in commercio quelli che evitano questo problema.

 

Come capire se lo smartphone è sotto controllo o è stato intercettato

Prima di tutto occorre togliere ogni dubbio. Lo smartphone che si sta utilizzando è stato intercettato?

Esistono semplici passaggi alla portata di tutti per capire se è sotto controllo.

 

Strani rumori e interferenze durante una chiamata

Se l’utente durante una normale chiamata in territorio nazionale dovesse sentire strani rumori o interferenze costanti potrebbe darsi che il suo smartphone sia sotto controllo.

Prima di scendere a questa conclusione occorrerebbe verificare se l’operatore sta avendo qualche problema di rete. Una volta eliminata questa ipotesi potrebbe anche darsi che i sistemi di ricezione dello smartphone abbiano qualche problema.

 

La batteria si scarica velocemente

Un’altra avvisaglia che potrebbe confermare all’utente che il proprio smartphone è sotto controllo potrebbe essere la durata della batteria. Ovviamente non si sta parlando della comune usura di una batteria sfruttata da diversi anni, ma di un improvviso calo della sua durata rispetto ai giorni precedenti. A volte è anche accompagnato da un eccessivo consumo di dati. In questo caso nello smartphone potrebbe essere presente un’App Spia sempre attiva che trasmette costantemente dati. Una cosa da fare per intercettarla è verificare la lista di app con privilegi di amministratore.

 

Cosa fare nel caso lo smartphone è stato intercettato

Un modo efficace per risolvere il problema è ripristinare il proprio smartphone ai dati di fabbrica. Prima di fare ciò è importante effettuare un backup dei propri dati così da non perderli.

Come evitare il rischio che so smartphone possa essere intercettato?

È importante aggiornare costantemente il sistema operativo. Installare un antimalware. Evitare di scaricare app non ufficiali.

Su internet si trovano smartphone appositamente modificati e criptati allo scopo di non essere intercettati. Comunque, se non ci sono esigenze particolari, basta attuare qualche misura di sicurezza in più e il gioco è fatto.