Google Assistant televisori Samsung ItaliaGoogle Assistant funziona su smartphone, altoparlanti e tantissimi altri dispositivi. Controllare gli eventi e le riunioni su Meet è uno dei vantaggi di possedere un altoparlante o un display intelligente. Per trovare il calendario, con l’assistente di Google basta fare una domanda per ottenere tutte le informazioni necessarie.

Nonostante i numerosi vantaggi di un sistema così completo come quello offerto da Google Assistant, l’impossibilità di utilizzare più di un account è sempre stata un problema. Se disponi di più account, ad esempio uno di lavoro e uno personale, devi condividere i calendari tra di loro per poter controllare l’intera pianificazione con Google Assistant. Fino ad ora è stato così. Google sta risolvendo questa limitazione implementando una nuova funzione beta che consente di accedere simultaneamente agli eventi di Calendar e Meet da tutti gli account.

Google Assistant: accedere al Calendario e Meet da più di un account

Vai alle impostazioni dell’Assistente Google e cerca una nuova categoria Account in Tutte le impostazioni. All’interno troverai l’opzione per collegare gli account Google secondari a quello principale, in modo che l’Assistente possa accedere a tutti i dati e i servizi. Se decidi di abilitarlo per un account, riceverai una spiegazione sulla funzione (con un collegamento a una pagina di supporto che non sembra essere ancora attiva).

Una volta abilitato, vedrai quali servizi sono ora interconnessi e accessibili dal tuo account per Google Assistant principale (Calendar e Meet per ora). Sarai in grado di consentire questa integrazione anche su altri dispositivi, inclusi altoparlanti e display intelligenti.

Dunque, se controlli Google Assistant per i tuoi eventi imminenti, otterrai risultati dai tuoi calendari principali e da quelli del tuo account secondario. Lo stesso vale per le chiamate e gli eventi di Meet. La funzione è ancora contrassegnata come beta e potrebbe non essere disponibile per tutti, ma sarà solo questione di tempo.