tiktok

Quando si dice che TikTok sia il social network dei giovani, non lo si dice a caso. È stato per la prima volta registrato il traguardo dei 100 milioni di follower su questa app che in poco tempo ha letteralmente spopolato. TikTok è tutt’oggi l’app più scaricata di sempre. Il record, è stato raggiunto da Charli D’Amelio. Ma chi è questa ragazza?

TikTok, Charli D’amelio e la moda dei video brevi

Charli D’Amelio è una giovane ragazza americana di appena 16 anni, che ha totalizzato attualmente 100,7 milioni di follower. Un record incredibile se consideriamo che al secondo posto abbiamo Addison Rae, con “solo” 69,7 milioni di fan, e successivamente Zach King con 52,9 milioni.

Charli D’Amelio, è del Connecticut ed è riuscita a ottenere un numero così alto di follower su TikTok in un anno e mezzo di attività sul social. La sua specialità, sono brevi video in cui balla su brani famosi, cosa che fanno molti altri utenti. Ha cominciato nel maggio del 2019 e in poco tempo ha iniziato a spopolare, rendendo famosi anche i genitori e la sorella Dixie. Oltre alla notorietà, ha guadagnato moltissime sponsorizzazioni e un viaggio in Italia, dove è stata ospite della Milano Fashion Week, prima della pandemia.

Poiché la chiusura di TikTok tanto agognata da Donald Trump, sarebbe un grande danno principalmente per lei, più che per altri, la ragazza ha deciso di spostarsi anche su nuovi canali. Oltre ad avviarne uno su YouTube, ha lanciato un podcast in cui collabora con sua sorella e ha firmato un accordo per pubblicare dei video anche su Triller. Per coloro che non conoscessero questa app, sappiate che si tratta di una rivale americana che imita la cinese TikTok.

Gilda Fabiano
Mi chiamo Gilda Fabiano e sono nata all'inizio degli anni 90, decade che ha condizionato interamente la mia vita. Amo infatti la musica di quel periodo, dal grunge al pop, alla discutibilissima musica disco. Amo gli horror di ogni genere e sin da molto piccola ho iniziato a scrivere. Dapprima storie fantastiche e naturalmente horror, poi poesie, filastrocche, per arrivare ai fumetti. Amo cantare e sono passata a lungo anche attraverso la musica, soprattutto il jazz, ma anche questo influenza da sempre la mia scrittura. Ho iniziato ad apprezzare e scrivere articoli al liceo, quando per un progetto con la scuola, ho portato l'inchiesta sul fosforo bianco a Falluja, con il grandissimo aiuto di Sigfrido Ranucci. Nel 2017 ho deciso di avviarmi alla carriera di sceneggiatrice (per fumetti e non) iscrivendomi alla Scuola Internazionale di Comics di Roma. Durante questo percorso ho intrapreso diverse collaborazioni come articolista e recensore per riviste come Città Nuova, rivista online e cartacea di Roma, e il blog di recensioni cinematografiche chiamato Spoilers & PopCorn,. Oltre a collaborazioni come soggettista e ghost writer per diverse aziende ho anche pubblicato una storia breve a fumetti per la giovane casa editrice Bugs Comics. Continuo a scrivere poesie e racconti e da poco ho intrapreso la collaborazione con Tecnoandroid, di cui sono entusiasta!