Unicredit, BNL e SanPaolo sono a prova di truffa grazie all'intelligenza artificiale

E’ in arrivo una rilevante novità per i correntisti di Unicredit, Intesa Sanpaolo, BNL. A breve, infatti, saranno operative le nuove regole volte a premiare ed incentivare l’utilizzo della moneta virtuale. Per i clienti degli istituti bancari, quindi, effettuare acquisti con la propria carta di credito o con la propria carta di debito diventerà molto più conveniente.

 

Unicredit, Sanpaolo, BNL: con la moneta virtuale rimborsi sino a 3.000 euro

Il Governo, con le leggi finanziarie degli scorsi mesi, ha programmato non uno ma ben tre agevolazioni per i cittadini che adottano la moneta virtuale. Senza ombra di dubbio, il bonus più rilevante per i correntisti di Unicredit, BNL, Sanpaolo è rappresentato dal rimborso cash accreditato direttamente sul conto. Il rimborso ha un valore di 3.000 euro. 

Questa somma sarà accreditata ai primi 150.000 italiani che effettueranno il più alto numero di operazioni con carta di credito, carta di debito o altri strumenti di moneta virtuale legata ad un conto corrente (ad esempio, PayPal). Per la ricezione del bonus non sarà necessario un limite di spesa. Farà fede, infatti, soltanto il numero di operazioni effettuate.

Oltre a questa misura, sempre per incentivare, la moneta virtuale per i clienti Unicredit, Sanpaolo e BNL e per i clienti di altri istituti sono previsti altri due bonus. In primo luogo vi è la lotteria degli scontrini (una lotteria con diversi premi con montepremi fissato a 50.000.000 di euro) e poi vi è il rimborso cashback. 

principali istituti bancari andranno ad addebitare sul conto del cliente una percentuale variabile dell’acquisto con carta di credito o di debito. In base al prodotto acquisto, sarà prevista una percentuale di rimborso.