After Life: aggiornamenti sulla serie nell'attesa della terza stagione

Netflix e le sue produzioni TV riescono a stupire sempre tutti gli abbonati: grazie ad un lavoro molto attento che i vari produttori  e showrunner applicano alle loro creazioni, i risultati tanto attesi si fanno spesso vedere rendendo un determinato show un must da seguire sul servizio streaming. Tra le serie più attese del momento, ad esempio, c’è ne sono tre che hanno fatto la storia anche se in poco tempo: Peaky Blinders, After Life e Sex Education. Tutte diverse tra di loro (e una prodotta dalla BBC), questi telefilm sono destinatemi sì a pubblici diversi, ma potrebbero essere viste tra di loro senza alcun problema visto che posseggono un grado di atrattiva molto forte.

After Life, Peaky Blinders e Sex Education: quando torneranno su Netflix con delle nuove stagioni?

Tutte in attesa di un seguito, le serie di produzione propria e impropria di casa Netflix stanno registrano dei ritardi a causa del coronavirus. A tal proposito, purtroppo, sono poche le indiscrezioni circolate su internet ma ciononostante, ci è possibile svelare qualcosa.

Per quanto concerne la dark comedy britannica ossia After Life, Ricky Gervais tornerà nei panni di Tony per una terza stagione. Un po’ di humor accompagnerà i fans di questa serie anche nel 2021 sebbene ci sia impossibile definire un periodo esatto: molto probabilmente in primavera. Non sappiamo molto in merito alle riprese: l’attore ha postato in precedenza una foto con il copione della prima puntata, ma poi non c’è stata occasione di vedere risvolti.

Peaky Blinders, invece, tornerà con la sua sesta stagione solo il prossimo autunno sulla BBC. L’intero cast è stato fermato dalla pandemia da Covid19, ma a detta di Steven Knight tutto ciò è stato una fortuna in quanto gli ha permesso di rivedere l’intera produzione e migliorarla fino a renderla la migliore di sempre.

Sex Education, infine, sembra essere avvolta in un alone di mistero: i dettagli in merito a questa produzione sono veramente pochi, ciononostante speriamo possa approdare presto sul catalogo di Netflix, soprattutto per gli spettatori che ormai la aspettano da tempo.