blank

Google Camera o Gcam è l’applicazione della fotocamera inclusa in Google Pixel. Il suo aspetto non differisce molto da qualsiasi altra applicazione per fotocamera per Android, ma la magia avviene nell’elaborazione di immagini e funzioni speciali come l’astrofotografia, l’HDR + o la modalità notturna.

Le versioni più recenti di Gcam sono ufficialmente disponibili solo per una manciata di terminali di Google Play, ma la comunità degli utenti è riuscita a modificare l’applicazione per lavorare su più modelli. Nel tempo, queste modifiche hanno portato a un’infinità di varianti diverse, rendendo più difficile sapere quale scaricare per il tuo cellulare.

Pertanto, sono apparse applicazioni il cui scopo è esattamente quello, come Gcamator o quello che vedremo oggi, Gcamloader.

Scarica la migliore Gcam per il tuo cellulare

Trovare la versione migliore della fotocamera Google per cellulari non è un compito facile. Esistono diverse versioni, modificate da diversi sviluppatori, che sono accompagnate da file di configurazione per modelli specifici e che a volte necessitano di patch aggiuntive per funzionare. Ci sono molti tentativi ed errori, anche se vuoi saltare alcuni passaggi, puoi sempre utilizzare semplici consigli per modelli specifici.

Questo è esattamente ciò che ti offre GCamloader, una nuova applicazione simile a Gcamator, ma ancora più semplice. L’unica informazione che ti mostra è se Camera2API è attiva o meno, e non troverai nient’altro tranne un elenco di marchi che, una volta espanso, mostra i modelli per i quali sono disponibili le informazioni.

L’elenco non è affatto esaustivo, sebbene sia inclusa la maggior parte dei cellulari noti compatibili con Gcam. Quando si immette un modello, è possibile visualizzare la versione consigliata, nonché i file di configurazione necessari e le aggiunte aggiuntive.

Gcamloader mostra le informazioni e include collegamenti per scaricare ogni elemento, inclusa la versione consigliata di Gcam, sebbene non fornisca molto di più. I download avvengono nel browser e al loro posto devono essere inseriti i file di configurazione.
L’app semplifica il download dei file di configurazione appropriati, anche se sei tu che devi salvarli nella cartella appropriata.