usbArriva la chiave USB i grado di distruggere un computer in pochi istanti. Vi sarà sicuramente capitato di aver bisogno di un documento o di un file in possesso di un amico e di fresco passare tramite la classica chiavetta USB. Bene in questo momento forse sarebbe meglio evitare di utilizzare dispositivi che non si conoscono sul proprio computer. Il motivo è semplice, potreste, come già detto, trovarvi con il computer distrutto.

Benché a molti sembrerà, giustamente, un’idea stupida potreste incontrare l’amico simpaticone che invece pensa che sia divertente bruciarvi il computer, magari quello con cui lavorate. Una volta compiuto lo “scherzo” il risultato sarà irreversibile e il proprietario del computer sarà costretto a acquistarne uno nuovo; a questo si può tranquillamente aggiungere la beffa legata alla perdita di tutti i dati contenuti nel dispositivo, a meno che non aveste un backup.

USB Killer 2.0: La chiavetta distruggi computer

 

USB Killer 2.0 è la nuova invenzione di Dark Purple, in grado di tirare proprio un brutto scherzo a molti proprietari di PC. La cosa interessante della chiavetta USB killer è come non utilizzi nessun virus o simili per distruggere il computer a cui viene connessa. vengono utilizzati piuttosto ben 220 volt negativi.

Per riuscire nel suo, scellerato, intento la chiavetta è dotata di un convertitore DC/DC che può caricare due condensatori a -110 volt. Una volta che la carica è completa il convertitore si spegne e l’energia viene rilasciata interamente nel computer; questa tecnica viene ripetuta all’infinito finché le componenti fisiche non risultato completamente fuori uso.