blankAlcuni ricercatori hanno recentemente progettato la cosiddetta “pelle elettronica” che potrebbe dare il via ad una nuova era di alternative agli smartwatch. Più economiche, a favore dell’ambiente e meno ingombranti. Veri e propri circuiti flessibili che si adattano alla tua pelle.

Questi circuiti dallo spessore quasi inesistente sono anche autonomi in caso di guasto, una sorte di pelle che guarisce da sola ma elettronica. Possono essere indossati su qualsiasi parte del corpo per monitorare metriche come battito cardiaco e conteggio dei passi. Gli ingegneri e scienziati dell’Università del Colorado Boulder che hanno sviluppato questa nuova tecnologia affermano che i dispositivi indossabili del momento, come gli smartwatch, potrebbero diventare un lontano ricordo.

“Se vuoi indossarlo come un orologio, puoi metterlo al polso”, dichiara Jianliang Xiao, professore di ingegneria meccanica presso l’Università del Colorado Boulder. “Se vuoi indossarlo come una collana, puoi metterlo al collo… e così via. È davvero elastico, il che consente molte possibilità pima impensabili.” Infatti, si parla di sostituzione degli smartwatch ma è più di questo.

Smartwatch addio, arriva la pelle elettronica con le stesse funzioni ma sottile e flessibile come un cerotto

L’elemento chiave è il polyimine. Questo materiale altamente elastico e autorigenerante costituisce le pareti che proteggono il circuito poi applicato sulla pelle. Il risultato è un “foglio elettronico”, flessibile come se fosse pelle, simile ad un cerotto malleabile da applicare in qualsiasi zona. Ciò che attiva il dispositivo è il calore.

“Gli smartwatch sono indubbiamente belli, ma sono un pezzo di metallo sul polso, non tutti vogliono indossare un orologio, che sia Smart o meno. Questo design in qualche modo ingombrante è uno dei motivi per cui gli smartwatch pur avendo successo non riescono ad affermarsi sul mercato come altri dispositivi. Un oggetto sottile, visibile ma impercettibile, avrebbe molto più successo. Dunque un circuito che diventa una seconda pelle, anche se elettronica, potrebbe avere molti più consensi.