Smartphone di valore: quali sono i modelli dal valore inestimabile?

Esattamente nel 1993 fu commercializzato dalla BellSouth il primo smartphone con il nome di Simon, ma nessuno ai tempi avrebbe mai immaginato che tale categoria nel 2020 sarebbe addirittura potuta divenire il frutto di grandi guadagni. Ovviamente il riferimento appartiene ad alcuni casi in particolare, che andremo ad analizzare qui di seguito. I modelli dotati di un valore piuttosto elevato sono principalmente quei dispositivi che vengono scartati e rimpiazzati per via della loro “vecchiaia”. Come potrete vedere però, gettare i vecchi telefoni (o smartphone di valore) vi porterà svariate insoddisfazioni che trascinerete con voi per tutta la vita.

 

Smartphone di valore: a quanto ammontano le cifre dei modelli elencati

Nel corso degli anni i collezionisti hanno lavorato con le loro mani sui dispositivi, descrivendoli addirittura da loro stessi come oggetti senza valore. Il mondo delle aste, però, ha dimostrato con il tempo tutt’altro visto che in alcuni casi e per alcuni modelli, i collezionisti farebbero di tutto pur di accaparrarsi il dispositivo più raro in circolazione e ben messo.

Rivendere i propri averi, dunque, potrebbe rivelarsi un’ottima fonte di guadagno ma è bene tenere a mente due fattori:

  1. Non tutti i modelli di cellulare sono rilevati agli occhi dei collezionisti;
  2. Lo stato di usura potrebbe compromettere notevolmente la cifra di vendita dell’oggetto. 

 

Per aiutarvi nella ricerca dei modelli di cellulari più desiderati nell’ultimo periodo, vi proponiamo una breve lista. Gli smartphone a cui i collezionisti ambiscono sono:

  • Nokia Mobira Senator ;
  • Nokia 900 Communicator;
  • Nokia E90 Communicator;
  • Nokia 8810;
  • Nokia 3310;
  • Ericsson T28;
  • Apple iPhone 2G;
  • Motorola RazrV3;
  • Motorola DynaTAC 8000x.