play store malware Android virus smartphone

Chi ha un dispositivo Android deve ora prestare molta attenzione. Come vi abbiamo riportato anche nelle precedenti settimane, sul sistema operativo del robottino verde è in circolazione un malware molto pericoloso per gli utenti.

Il nome di questo malware, nome già da sé emblematico, è Joker. L’insidia maggiore è che questo file infetto non arriva direttamente dal web, ma dai canali ufficiali del Google Play Store.

 

Android, attenzione a non incontrare Joker: il credito è in pericolo

I clienti che scaricano senza volerlo Joker sul loro dispositivo possono attivare in maniera automatica servizi a pagamento sul loro profilo telefonico. Ad evidenziare l’allarme, non è un caso, ci sono tanti clienti con profilo TIM, Vodafone e WindTre che si trovano in rosso con il proprio credito residuo.

L’origine Joker rappresenta la più grave minaccia per il pubblico. Il file infetto, infatti, si nasconde in maniera subdola in alcune app disponibili sul negozio virtuale di Android. Il malware inoltre è anche in grado di superare senza alcun problema il filtro di sicurezza garantito dal servizio Google Play Project. Nelle scorse settimane, il file era segnalato in almeno dieci app di Android, ma la presenza potrebbe essere anche più diffusa.

Due consigli per gli utenti Android in caso di necessità. Laddove ci fossero anomalie relative al proprio credito residuo, è bene comunicare tempestivamente con le assistenze di TIM, Vodafone e WindTre per segnalare il tutto. Inoltre, anche quando si scarica un’app da Google Play Store, è bene evitare servizi non particolarmente conosciuti e con recensioni non positive.