WhatsApp: ogni utente può spiare chi vuole gratis e semplicemente

L’app di messaggistica ormai sotto il dominio Facebook è in assoluto la chat più utilizzata al mondo. Il servizio, nato nel 2009, ha sempre subito notevoli rimaneggiamenti per restare al passo con le mutevoli esigenze degli utenti e per migliorare ancora di più la qualità e la sicurezza offerta agli users.

Eppure, non sempre se ne riescono a sfruttare tutte le potenzialità, spesso perché non si conoscono appieno o non le si è mai considerate importanti. Per questo motivo, è utile fare una carrellata di funzioni che potrebbero facilitarvi la vita nell’uso quotidiano di WhatsApp. Siete pronti?

WhatsApp, ecco 5 trucchi che forse non conoscevate per sfruttare al meglio l’app

1. Vedere chi ci ha scritto senza aprire l’app

Nella schermata Today di iPhone, è possibile inserire il widget di WhatsApp, che consente di visualizzare le nostre chat senza dover necessariamente aprire l’applicazione. Per intenderci, la schermata Today corrisponde a quella che si trova scorrendo a sinistra nella home, dove si possono tenere il calendario, il resoconto del tempo di utilizzo, il meteo e tante altre opzioni.

2. Sfruttare la mailing list

Se siete soliti inviare lo stesso messaggio ad una vasta platea di persone, è possibile impiegare una funzionalità che permette di raggiungere tutti i contatti presenti in una lista broadcast senza andare singolarmente nelle varie chat per inoltrare il messaggio. In questo modo, tutte le persone di nostro interesse riceveranno lo stesso messaggio.

3. Sfrutta le scorciatoie nella home

Con un semplice swipe orizzontale verso destra o verso sinistra, effettuato su una chat, si può avere accesso a tutta una serie di scorciatoie per “segnare la chat come letta”, fissare la chat, archiviarla o addirittura eliminarla. In questo modo non si dovrà necessariamente entrare nelle opzioni dall’interno della chat e si potranno ridurre le interazioni nell’app.

4. Scegliere un tono diverso per ogni contatto

Non sempre i messaggi in arrivo hanno la stessa urgenza: alcuni sono più importanti, altri meno. Come distinguerli allora senza sbloccare il telefono? Assegnando un tono differente per ogni contatto, si potranno individuare subito i messaggi prioritari da visualizzare, e scegliere così quando interessarvisi.

5. Ricerca media, file o link in maniera intelligente

Spesso non si ha cognizione di dove si trovi un determinato file. Per questo motivo, si può accedere alla schermata di riepilogo dei media, file e link presente in ogni chat per controllare dove sia l’elemento di nostro interesse. Inoltre, a breve una nuova strepitosa funzionalità renderà questo processo ancor più rapido e intuitivo.