sony-smartphone-xperia-5g

Sony, quando si parla di smartphone, sono anni che si trova in acqua non buone e la situazione peggiora trimestre dopo trimestre. Le possibilità di risollevare le sorti degli Xperia sembrano praticamente nulle, soprattutto considerando i fallimenti visti finora e le rivoluzioni interne. Detto questo, il colosso nipponico non si è mai arresa, ma sta cambiando spesso piani cercando di aggiustare il tiro. Lo sta facendo di nuovo.

Uno degli smartphone che il marchio aveva in cantiere era l’Xperia 10 II Plus. Si sarebbe trattato dell’ovvio successore dell’Xperia 10 Plus e modello alternativo dell’Xperia 10 II. Il suo arrivo sembrava praticamente scontato visto la sua presenza all’interno del database CEE. Era previsto che sarebbe stato alimentato da uno Snapdragon 720, quindi un medio gamma.

Come da titolo, non arriverà mai. Apparentemente Sony ha cancellato lo sviluppo e secondo un informatore cinese, i piani dell’azienda sono ben altri. Si concentrerà solo su alcuni tipi di smartphone ovvero quelli dotati di modem per la connessione con la rete di ultima generazione, il 5G.

 

Sony e gli smartphone 5G

L’infrastruttura 5G ha raggiunto un po’ quasi tutti i paesi, soprattutto quelli del primo mondo. La sua espansione non copre ovviamente lo stesso numero di utenti della rete 4G, ma è già presente in molte città, anche in Italia. Ormai molti produttori stanno proponendo smartphone dotati di modem compatibile e sembra che Sony voglia concentrarsi solo su quest’ultimi. Sembra un disperato tentativo di rimanere al passo e di non spendere soldi inutili per sviluppare smartphone poco voluti puntando quindi sul futuro.