blank

Come ad ogni inizio mese Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento software per i suoi Pixel, in particolare per i dispositivi dalla terza generazione in poi.

Gli aggiornamenti sono prevedibilmente centrati sull’aspetto della sicurezza. Questi aggiornamenti includono le patch di sicurezza Android relative a novembre 2020. Scopriamo insieme i dettagli.

 

I Google Pixel ricevono le patch di sicurezza di novembre 2020

Gli aggiornamenti sono diretti a Pixel 3, Pixel 3a, Pixel 4, Pixel 4a e Pixel 5. Per la prima volta l’aggiornamento mensile non arriverà ufficialmente per i Pixel 2, i quali riceveranno l’ultimo update ufficiale della loro vita il prossimo dicembre. Gli aggiornamenti di sicurezza di novembre 2020 includono la risoluzione di 20 vulnerabilità a livello di sistema e il fix di una serie di bug per i Pixel di Google.

Tra i bug risolti troviamo anche l’impossibilità di ricevere chiamate e notifiche dai contatti inseriti tra le eccezioni con la modalità Non Disturbare attivata. Nella tabella presente in basso troviamo anche la risoluzione del bug consistente nella rimozione delle playlist su YouTube Music e la sistemazione di un bug sulle indicazioni di Android Auto per Pixel 5 e Pixel 4a 5G.

Tra i bug risolti da Google troviamo poi la risoluzione del problema di attivazione spontanea del display da parte della fotocamera e dei problemi di visualizzazione della barra di navigazione in modalità a schermo intero. I nuovi aggiornamenti per i Pixel sono attualmente in fase di distribuzione via OTA. Come la maggior parte delle volte accade, potrete anche effettuare l’aggiornamento manualmente. In seguito riceveranno l’aggiornamento anche gli altri dispositivi.