bonus tablet e pc

Il bonus tablet e PC sta per approdare finalmente in Italia dove numerose famiglie potranno finalmente iniziare a godere di una nuova linea internet e di dispositivi congrui con le più moderne tecnologie. Dopo mesi in attesa di ulteriori notizie, tra pochi giorni gli operatori telefonici daranno il via libera alle richieste grazie alle loro pagine dedicate a tale scopo. Prima di approfondire questo particolare, in ogni caso, ci sembra doveroso dover rammentare qual è lo scopo del bonus, ma soprattutto chi vi potrà accedere.

Stando alle direttive del Governo, il bonus è stato costituito per giovare tutti i nuclei familiari che in primis vantano un reddito ISEE al di sotto dei ventimila euro e, in secondo, vogliono sottoscrivere un abbonamento a banda larga di almeno 30 megabit al secondo. Quali sono gli altri requisiti? Scopriamoli subito.

Bonus Tablet e Pc: Vodafone, WindTre e Tim hanno dato già il via alle prenotazioni in vista del 9 novembre

Effettuando una piccola ricerca online è già possibile osservare che i maggiori operatori nazionali hanno già dato il via alle richieste. Visitando i loro portali, infatti, è possibile collegarsi ad un form dove inserire i propri dati in attesa che il bonus venga lanciato definitivamente.

Al fine di risultare idonei e poterlo richiedere, oltre ad inserire le informazioni e assicurarsi che il proprio ISEE rispetti le direttive, non sarà che necessario attendere la telefonata da parte del gestore optato. Concludiamo, infine, asserendo che il premio sarà pari a 500 euro e dovrà essere utilizzato sia per l’acquisto di un nuovo abbonamento a banda ultra larga che per l’acquisto di un dispositivo tecnologico.