rete Iliad 4G Italia

Iliad anche nelle ultime settimane è riuscita ad accrescere il numero dei suoi clienti. Oramai le cifre del provider francese sono importanti: nel nostro paese, il brand conta più di sette milioni di schede SIM attivate in un arco di tempo che supera di poco i due anni.

Il grande merito di Iliad sta nell’aver certamente proposto offerte commerciali rivoluzionarie, basate su costi da ribasso. Il provider, inoltre, è stato anche molto bravo nel riuscire a colmare alcune piccole ma importanti anomalie. Un esempio su tutti: il roaming. 

 

Iliad: più Giga internet dall’estero. Finalmente arriva la svolta del gestore

Così come TIM, Vodafone, WindTre e come ogni altro operatore attivo sul territorio europeo, anche Iliad deve garantire al suo pubblico una quota di Giga internet da utilizzare per la connessione attraverso il roaming a costo zero nei paesi membri dell’UE.

L’anomalia per il roaming di Iliad è sempre stata rappresentata dalle soglie. Gli abbonati, infatti, nel passato si sono lamentati a causa dei pochi Giga messi a disposizione per il roaming dai paesi UE.

Iliad ha dato ascolto alle lamentele della base ed ha previsto negli ultimi mesi importante modifiche alla proposta commerciale. Già dall’estate 2019, ad esempio, per i clienti di Giga 50 la soglia per il roaming è aumentata sino a 4 Giga.

Solo in questo 2020, però, Iliad ha proposto una risoluzione definitiva all’anomalia del roaming, andando a modificare anche le soglie previste per l’offerta Giga 40. La scelta dell’operatore è finalizzata ad equiparare le due principali ricaricabili. Per tale ragione, anche i clienti con Giga 40, potranno ora beneficiare di 4 Giga per navigare in internet nelle nazioni UE.