tim

TIM negli scorsi mesi ha presentato ai suoi clienti una serie di novità sotto il punto di vista commerciale. A tal proposito, in linea con l’andamento anche di altri operatori, sono emerse nuove rimodulazioni di prezzo per una serie di abbonati. L’esempio più chiaro è quello degli utenti con scheda SIM attiva senza ricaricabile associata. Per questa fascia di pubblico, l’operatore ha previsto un nuovo costo fisso da pagare, dal valore di 1,99 euro al mese.

 

TIM, rincari anche per la telefonia fissa: 2 euro in più per queste offerte

Nei primi nove mesi dell’anno, la maggior parte delle decisioni commerciali di TIM su rincari di prezzo e rimodulazioni ha riguardo le tariffe per la telefonia mobile. Da ottobre, invece, è giunto un cambiamento anche per la telefonia fissa. TIM, infatti, ha deciso di attuare delle modifiche ai listini delle seguenti offerte: Tutto Voce, Tutto Voce Special Tutto Voce Senza limiti.

I clienti che in passato hanno attivato una delle promozioni ora evidenziate, saranno chiamati al pagamento di 2 euro ogni mese, rispetto ai costi precedenti in bolletta. La modifica dei listini è entrata in vigore a partire dallo scorso 1 Ottobre. Per questa ragione, alcuni abbonati riceveranno la fattura del loro contratto con il nuovo prezzo proprio durante le prossime settimane.

C’è da ribadire che TIM ha dato ampia copertura ed informazione a questa decisione commerciale, attraverso i soliti avvisi giunti via posta o via SMS. Al tempo stesso il gestore ha garantito agli interessati la possibilità di recedere gratuitamente dal contratto entro lo scorso 30 Settembre.