Negli ultimi mesi Amazon ha rinnovato interamente la propria lineup di assistenti vocali, lanciando i nuovissimi Amazon Echo 4a generazione (2020) con un design “a palla” e tantissima qualità al suo interno.

Esteticamente incrociamo un prodotto realizzato interamente in acciaio, alluminio e tessuto (riciclato, ci teniamo a precisarlo), le dimensioni non sono particolarmente elevate e, dobbiamo ammetterlo, può anche essere considerato come un bellissimo oggetto di design da posizionare all’interno della propria abitazione. La forma è sferica, sulla base troviamo un led multicolore ad anello (i cui colori variano in relazione alla “funzione attivata”), e naturalmente una base gommata per impedire che l’Amazon Echo 4a possa scivolare o rovinare il piano d’appoggio.

Superiormente, invece, troviamo 4 tasti fisici, i cui scopi sono i consueti, ovvero volume +/- microfoni attivazione/disattivazione (nel momento in cui li avrete disattivati, il pulsante si illuminerà di rosso per ricordarvelo).

 

Specifiche tecniche

L’Amazon Echo 4a generazione è naturalmente uno speaker, con Amazon Alexa inclusa, per la casa, non integra batteria, quindi dovrà necessariamente essere utilizzato collegato ad una presa a muro, e presenta alcune differenze in termini di potenza e driver integrati al suo interno.

Nello specifico parliamo di due tweeter da 0,8 pollici e di un woofer da 3 pollici, tutti posizionati in un terminale del diametro non superiore ai 14 centimetri. La qualità complessiva è ottima, il sistema riesce a garantire una sorta di resa surround, un effetto che ricorda in parte i 5.1 canali stereo, concentrando il tutto in uno dispositivo così piccolo e relativamente poco costoso.

Non mancano altre piccole chicche, prima di tutto presenta il jack da 3,5 millimetri, sia in ingresso che in uscita, ciò sta a significare che potrete renderlo uno speaker vero e proprio, collegando un prodotto che trasmetta la musica al suo interno. Senza dimenticare la presenza di un sensore di temperatura, e la funzione di hub Zigbee. Quest’ultima è fondamentale per collegare dispositivi smart, come ad esempio le lampadine, senza necessariamente essere costretti ad acquistare o collegare un hub dedicato (meno spazio occupato e pochi fili che girano per casa).

 

Amazon Echo 4a generazione (2020): conclusioni

In conclusione questo Amazon Echo 4a generazione (2020) è fenomenale, presenta un prezzo di soli 99,99 euro su Amazon, e fornisce all’utente prestazioni decisamente superiori alle aspettative. Il suono riprodotto è ottimo, i bassi sono decisamente corposi, forse fatica leggermente sulle frequenze più alte, ma nel complesso è soddisfacente. Interessante la scelta di integrare l’hub Zigbee, e soprattutto il jack da 3,5 millimetri per renderlo un vero e proprio altoparlante. Un prodotto da acquistare subito se volete trasformare la vostra casa avvicinandovi alla domotica, come nel caso del recente Amazon Echo Auto, destinato ovviamente alle autovetture.

Amazon Echo 4a generazione

99 euro
8.4

Design

9.0/10

Prestazioni

9.0/10

Materiali

7.5/10

Suono

8.5/10

Prezzo

8.0/10

Pro

  • Estetica rinnovata, è un oggetto da design
  • Dimensioni ridotte
  • Integra l'Hub Zigbee
  • Ottimo il jack da 3,5 millimetri attivo anche in ingresso
  • Audio superlativo

Contro

  • Cavo diverso dai soliti a cui siamo abituati
  • Non tutte le funzioni di Alexa sono disponibili nel nostro paese
  • Poco utile se non avete altri prodotti smart
  • Rapporto qualità/prezzo soddisfacente, ma non è economico