blank

Un nuovo attacco phishing sta andando a colpire numerosi utenti attraverso una mail fasulla che sembra provenire da BNL.

In Italia, il gruppo BNL rappresenta uno dei maggiori istituti di credito: appare dunque chiaro il motivo per cui i malfattori decidano di sfruttarne il logo e il marchio per mettere in atto dei tentativi fraudolenti per sottrarre denaro dai conti correnti delle vittime.

La truffa si espleta attraverso l’invio di una mail contenente un avviso allarmante per gli utenti: si afferma che a seguito della “mancata conferma” della propria identità – come indicato in una fantomatica comunicazione precedente – risulta necessario chiudere il conto dell’intestatario, e che per impedire che ciò avvenga bisogna seguire le istruzioni riportate nel messaggio.

Si chiede dunque di entrare nella propria pagina personale (per sbloccare la situazione) attraverso un link o un bottone di reindirizzamento presente nella mail stessa.

blank

Phishing, massima attenzione a questa falsa comunicazione BNL

La mail in realtà costituisce un tentativo di frode. Il link porta ad una pagina di autenticazione che somiglia in tutto e per tutto alla schermata di login della propria area personale di internet banking, ma inserire le credenziali in quegli spazi determinerà la loro immediata consegna nelle mani dei truffatori.

Il gioco è fatto: ottenuti i dati d’accesso, i phishers potranno sfruttarli per penetrare nel conto corrente del cliente e svuotarlo completamente.

Per evitare che ciò avvenga, è importante controllare sempre attentamente da chi provenga la comunicazione in questione: non basta che ci sia scritto il nome della banca, bensì bisogna verificare attentamente anche l’indirizzo mail per esteso del mittente e confrontarlo con i contatti ufficiali della banca stessa.