Telefonini

I telefonini sono ormai stati superati tecnologicamente sotto tutti gli aspetti. Con display ridotti e molte volte privi di colori, questi dispositivi primordiali non permettevano di svolgere numerose azioni, ciononostante averne uno rendeva ogni persona estremamente felice. Utilizzati per scambiarsi SMS e telefonate, pian piano questi devices sono stati sostituiti dagli smartphone a tutti gli effetti: a tal punto sembrerebbe ovvio pensare che il valore di questi ultimi sia andato via via scemando fino a diventare nullo, ma non è così.

Telefonini: ancora oggi sono molto importanti, soprattutto per i collezionisti

I telefonini non sono mai stati dimenticati realmente: un importante fetta del mondo del collezionismo, infatti, li venera ancora oggi. Possederne uno può rilevarsi, a tal punto, un’opportunità di guadagno grazie alle varie aste che di tengono sul web.

Al fine di ricavare il massimo economicamente, sono due i requisiti che si debbono tenere a mente:

  • Non tutti i telefonini hanno un alto valore. Vi sono periodi in cui determinate marche sono più ricercate, così come vi sono dei periodi in cui le stesse potrebbero non valere molto. Valutare il giusto timing è essenziale; 
  • Più il dispositivo che si vuole vendere è stato conservato bene, più il suo valore accrescerà. Anche un singolo graffio, in queste circostanze, può determinare una svalutazione pericolosa di diverse decine o centinaia di euro. 

Tenerli chiusi nei cassetti? No grazie, è ora di tirare fuori tutti i telefonini posseduti e concedere anche a loro una nuova e seconda vita… in cambio di un ritorno economico!