Il colosso di Menlo Park Facebook è sceso in campo dopo Google e Amazon presentando la sezione Gaming. Ma il nuovo servizio, completamente gratuito, ha pochi titoli ed è per ora accessibile solo in parte degli Stati Uniti.

Dopo aver presentato la piattaforma per cuori solitari, Dating, è arrivato il momento di accontentare anche tutti gli appassionati di Gaming. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Facebook Gaming: finalmente presentata la nuova piattaforma

Partiamo con il ripetere che al momento il servizio è disponibile, in fase di prova, solo in alcune zone degli Stati Uniti. Sulla carta sembra la risposta a Stadia di Google e Luna di Amazon, le similitudini però sono solo apparenti. Facebook Gaming è completamente gratuito e vi si accede direttamente dal social network, non ha quindi una sua app.

In secondo luogo il parco di titoli disponibili, fra i quali le corse di Asphalt 9 e i tornei di Golf Shootout, è legato al mondo mobile più che a quello delle console con il quale il social network non vuole affatto competere. Jason Rubin, Vicepresidente della divisione Play di Facebook ha spiegato: “Stiamo lavorando su giochi gratuiti e che tollerano una latenza anche relativamente alta.

Non abbiamo intenzione di promettere risoluzioni come il 4K a 60 frame per secondo e chiedere 6.99 dollari mese. E non stiamo nemmeno cercando di far acquistare device come un controller“. La partenza è davvero cauta, se non addirittura timida: il servizio è disponibile in California, Texas e qualche altro Stato con appena una manciata di giochi. Ed è accessibile su pc e via smartphone Android. Niente iOS.