iphoneGli smartphone attivi in ​​tutto il mondo sono più di quanto pensiamo, se consideriamo solo gli iPhone ce ne sono almeno un miliardo al mondo. Questo quanto rilevato dall’analisi pubblicata dal principale esperto di Apple, Neil Cybart.

Apple ha affermato di aver raggiunto un miliardo di iPhone venduti nel luglio 2016. Ciò non ha tenuto conto del gran numero di dispositivi riciclati, rovinati o caduti in disuso. “Tredici anni dopo essere stato messo in vendita, rimane lo smartphone più popolare e più venduto“. Cybart ha poi aggiunto: “La concorrenza continua a copiare senza vergogna o ad essere pesantemente influenzati”.

Finora Apple ha lanciato 29 iPhone in un mercato in continua espansione. Il numero crescente di unità in uso indica che c’è anche più richiesta che mai. Secondo Forbes, Apple ha sfruttato il crescente numero di utenti per creare un intero ecosistema attorno al suo prodotto di punta. Significa che iOS rimane una priorità per i mercati delle app. Mentre con iCloud, Apple ha creato un vasto mondo con contenuti in streaming, telefoni, dispositivi indossabili e TV collegati.

Apple senza sosta, nuovo record per l’azienda: raggiunti un miliardo di iPhone totali in tutto il mondo

Cybart ritiene che per spingere ulteriormente le vendite, la società debba concentrarsi sulla tecnologia delle fotocamere, il valore e le funzioni dell’iPhone. L’azienda ha raggiunto la pietra miliare della vendita di un miliardo di iPhone poco dopo aver raggiunto il suo picco in termini di tasso di vendita, nel 2015. Da allora, le vendite di iPhone hanno oscillato in modo significativo.

Cybart ritiene che i dispositivi indossabili potrebbero essere la chiave per incitare un’ulteriore crescita dell’Apple nello stesso modo in cui gli iPhone l’hanno portata al suo primo miliardo di utenti. “Sebbene l’iPhone possa essere stato responsabile del fatto che Apple abbia raggiunto un miliardo di utenti, i dispositivi indossabili hanno una buona possibilità di portare Apple a due miliardi di utenti”.