blank

Microsoft Surface Pro X alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon personalizzato denominato SQ1, riceve nuovi aggiornamenti.

Scopriamo tutte le novità del Surface Pro X

Si tratta di un piccolo aumento della velocità di elaborazione grazie al processore SQ2 – un probabile riff sullo Snapdragon 8cx Gen, e nuovi colori, ovvero platino, Rosso Papavero e Blu Ghiaccio.

Per aggiungere un po’ di varietà al mix, Microsoft non sta interrompendo i modelli SQ1 in nero opaco. Infatti, entrambi saranno venduti insieme ai modelli SQ2 che sostituiscono gli SKU più costosi, mentre i modelli SQ1 hanno un prezzo più entry-level.

Come l’SQ1, l’SQ2 è un “processore personalizzato sviluppato in coordinamento con Qualcomm Technologies” è tipicamente con un clock superiore ed è più performante dello Snapdragon 8cx standard.

Dall’annuncio stampa di Qualcomm sul chip:

La nuova configurazione di Surface Pro X, basata su SQ2, continua a sfruttare le migliori funzionalità di elaborazione Snapdragon, comprese le esperienze con la fotocamera intelligente, come il contatto visivo di Microsoft, alimentato dalla tecnologia AI leader di Qualcomm. In qualità di PC protetto, Surface Pro X offre anche sicurezza di livello aziendale, sfruttando le nostre funzionalità hardware, firmware e software sicure dedicate. Se aggiunte alle prestazioni, all’efficienza e alla connettività che gli utenti si aspettano dai PC Windows abilitati per Snapdragon, le esperienze avanzate di intelligenza artificiale, fotocamera, sicurezza e audio di Surface Pro X soddisfano le crescenti esigenze e aspettative del nostro attuale ambiente di lavoro. Con l’affidabile connettività cellulare abilitata dal modem Snapdragon X24 LTE, Surface Pro X si unisce al portafoglio in espansione di Always On, PC sempre connessi basati sul DNA di elaborazione Snapdragon, il che significa che il tuo dispositivo può stare al passo con te.”