Cyberpunk 2077, CD Project RED, CDPR, PlayStation 5, Xbox Series X, Xbox One, PlayStation 4

Brutte notizie per chi stava aspettando con ansia Cyberpunk 2077. Tramite il proprio profilo Twitter, i ragazzi di CD Project RED hanno confermato l’ennesimo rinvio. La nuova data prevista per il lancio del titolo viene quindi spostata al 10 dicembre

Ricordiamo che inizialmente il debutto di Cyberpunk 2077 era previsto per aprile. In seguito ad alcuni ritardi interni, la software house ha scelto di posticipare l’arrivo sugli scaffali a settembre. Anche in questo caso, la timeline non è stata rispettata spostando il debutto al 19 novembre. A quanto pare, bisognerà aspettare ulteriori venti giorni per giocare al titolo RPG futuristico.

Nella nota che accompagna il Tweet, si legge che CD Projekt RED prima di ogni cosa si scusa con i propri utenti. La software house ci tiene inoltre a spiegare il motivo di questo rinvio. I ritardi sono legati alle numerose versioni di Cyberpunk 2077 da sviluppare in contemporanea.

Nuovo rinvio per Cyberpunk 2077

Ricordiamo infatti che il gioco arriverà su console current-gen e sulle attesissime console next-gen . Considerando quindi Xbox One/One X, Xbox Series X/Series S, PlayStation 4/4 Pro e PlayStation 5 oltre che su PC e Stadia, in totale si contano ben nove piattaforme diverse.

Inizialmente, i piani di CD Project RED erano ben diversi, Cyberpunk 2077 è nato come un un gioco esclusivamente next-gen. L’apertura a tante altre console ha comportato del lavoro aggiuntivo per rendere prefetto il titolo su ogni piattaforma. Nonostante non possa sembrare tanto, quei 21 giorni aggiuntivi chiesti dalla software house serviranno ad ottimizzare al meglio il proprio prodotto.

L’obiettivo è quello di realizzare un gioco che sia perfetto dal primo momento e si sta lavorando proprio in questa direzione. Tuttavia, ulteriori modifiche saranno distribuite con patch da scaricare durante l’installazione del gioco.