blank

Le custodie in pelle di Apple per iPhone 12 e iPhone 12 Pro non sono disponibili fino al 6 novembre, ma più persone hanno già condiviso delle foto di un’impronta circolare sulla custodia in silicone di Apple, quindi sembra che anche altre custodie possano essere interessate. È possibile che l’impronta circolare sia più evidente sulle custodie in pelle, provocando l’avvertimento di Apple.

Il documento di supporto di Apple delinea altre informazioni sul caricatore MagSafe

Apple afferma che gli utenti non dovrebbero posizionare carte di credito, badge di sicurezza, passaporti o portachiavi tra l’iPhone e il caricatore MagSafe, perché ciò potrebbe danneggiare le strisce magnetiche o i chip RFID in quegli oggetti.
Apple afferma che se la batteria di un iPhone si surriscalda durante la ricarica con MagSafe, il software potrebbe limitare la ricarica oltre l’80 percento.
Se un iPhone ha sia un caricabatterie MagSafe collegato sia un cavo Lightning collegato, la ricarica avverrà solo tramite Lightning.
Per pulire il caricabatterie MagSafe, Apple dice di scollegare prima il caricabatterie dall’alimentazione e rimuovere eventuali detriti dall’anello di metallo. Inoltre, Apple consiglia di utilizzare un panno morbido, leggermente umido e privo di lanugine per pulire il centro in silicone dell’area di ricarica. Apple afferma che non devono essere utilizzati detergenti per finestre, detergenti per la casa, spray aerosol, solventi, ammoniaca, abrasivi o detergenti contenenti perossido di idrogeno.
MagSafe è una nuova funzionalità su tutti i modelli di iPhone 12 che consente di attaccare accessori magnetici sul retro dei dispositivi, incluso il caricabatterie MagSafe di Apple per una ricarica wireless più precisa. Apple offre anche un portafoglio in pelle basato su MagSafe per carte di credito che dovrebbero iniziare ad arrivare ai clienti nelle prossime settimane.