Signal WhatsApp TelegramWhatsApp viene scelta in quanto è popolare, Telegram perché è simile ed incentiva l’uso di speciali funzioni nel rispetto della privacy. Ma tra le due il terzo gode con l’arrivo di funzionalità davvero ineccepibili che stanno facendo innamorare sempre più seguaci. Le due famose app di messaggistica perdono colpi di fronte all’eccellente supremazi del nuovo rivale. Ecco che cosa ha da offrire.

 

Addio WhatsApp, peccato per Telegram: c’è la migliore app per chat e gruppi

Scrivere, registrare, inviare, condividere. Sono tutte cose che facciamo da sempre con applicazioni del calibro di WhatsApp e Telegram Messenger. Lo facciamo con la certezza di essere sotto stretta osservazione delle autorità e degli stessi sviluppatori nonostante al crittografia pre-applicata alle chat ed ai gruppi.

Con Signal questo non può succedere in virtù di una politica di riservatezza senza falle di sicurezza. Gli algoritmi in uso per Android, iOS e Desktop sono ineguagliabili ed incontrano il favore di pareri eminenti come quelli di Edward Snowden ed il CEO di Twitter. Le consigliano ben oltre ogni ragionevole dubbio.

I sistemi di sicurezza in uso con Signal sono di primo livello grazie a soluzioni che non si limitano soltanto a nascondere i messaggi da occhi indiscreti. Offre anche la protezione logico-matematica con chiavi nascoste a cifre alfanumeriche rimescolate per rendere non intercettabili i dati in transito da e verso la rete. Ogni bit è codificato in maniera eccellente.

Ciò non impone comunque rallentamenti di sorta o limitazioni all’uso delle funzionalità cui siamo stati abituati. Abbiamo chiamate e video chiamate (rigorosamente protette) insieme a messaggi (anche con timer di distruzione) e strumenti di condivisione avanzati per documenti, GIF, sticker, foto, note vocali, audio e molto altro ancora.

WhatsApp e Telegram, anche in luogo dei recenti aggiornamenti, sembra siano lontani anni luce da una piattaforma che preserva l’integrità digitale dei contatti garantendo un’interattività d’uso ai massimi livelli