Tim

Vi è sempre un dibattito molto aperto per quanto concerne le politiche commerciali di TIM. Anche nelle ultime settimane, il provider di telefonia italiano non ha fatto mancare le rimodulazioni di costi ai suoi clienti. Una novità molto particolare la si è avuta ad esempio per tutte le utenze che hanno una scheda SIM attiva senza promozione ricaricabile associata. Per costoro è ora previsto un prezzo fisso da pagare di 1,99 euro al mese.

 

TIM, gli utenti sono indebitati a causa di questo nuovo servizio

Un’ulteriore novità di TIM in queste settimane è il servizio “Sempre Connesso. Il servizio Sempre Connesso è attivato di default su tutti i profili con ricaricabile e con pagamento attraverso credito residuo.

L’utilità di questa funzione è molto semplice. Una volta arrivata a scadenza la promozione, in caso di mancato credito residuo disponibile, agli utenti sono garantiti consumi senza limiti per effettuare chiamate, inviare SMS e navigare in internet. I consumi saranno disponibili per le 24 ore successive la scadenza della promozione e comportano una spesa extra di 0,90 euro.

Sempre Connesso dopo la prima giornata è rinnovato in automatico per una seconda giornata, qualora non dovesse essere effettuata alcuna ricarica del credito dal rinnovo della promozione base. Anche per la seconda giornata agli utenti viene detratto un totale di 0,90 euro. Per le 48 di servizio, quindi, Sempre Connesso comporta una spesa massima di 1,80 euro.

Il debito accumulato nei confronti di TIM sarà saldato dagli utenti alla prima ricarica utile. Ovviamente, date le condizioni date, Sempre Connesso non ha validità per i clienti che scelgono il pagamento con Ricarica Automatica.