Smartphone: i dispositivi del passato che oggi valgono una fortuna

L’inesorabile scorrere del tempo ha portato sempre più novità nel campo della telefonia, che non smette di svilupparsi con nuovi server e nuove funzioni. D’altro canto i vecchi dispositivi (smartphone) sono stati accantonati nel dimenticatoio perché considerati ormai vecchi e datati. Eppure, udite udite, quelli che in passato erano modelli di ultima generazione, (seppur in molti siano convinti della loro recente inutilità), oggi sono tornati ad essere dei modelli super prestigiosi. 

In sintesi: non gettate i vecchi dispositivi perché potrebbero valere più di quanto voi pensiate. 

Smartphone: la lista dei dispositivi che hanno fatto la storia e che ad oggi hanno un valore immenso

Nokia 3310

blankUno dei telefoni più antichi della nostalgica Nokia, nonché il 3310. Trattasi di uno degli smartphone che tutt’oggi ha una nomina unica: l’indistruttibile. Il suo valore ammonta intorno ai 150 euro. 

Mobira Senator

blank

Anche questo deriva da casa Nokia e risale al 1981. Lo “smartphone” era caratterizzato dalle sue grandi dimensioni e risulta tuttora un corpo estraneo al mondo attuale. Il suo valore di mercato si aggira intorno ai 1000 euro.

Ericsson T28

blank

Uno dei primi telefoni a conquistare il mercato dell’epoca: il famoso Ericsson T28, successore del T20, ad oggi può essere rivenduto anche a 100 euro. 

Apple iPhone 2G

blank

Il primo smartphone di Apple ha fatto la storia, su questo non c’è dubbio. Per giunta al giorno d’oggi ha un valore che spazia dai 300 euro ai 1000 euro (se tenuto bene).

Motorola DynaTAC 8000x

blank

Di questo “smartphone” sono stati venduti solo 300.000 pezzi in tutto il mondo. Un numero molto basso che lo rende uno dei telefoni più costosi di sempre. Il suo valore supera persino i 1000 euro.