bonus autoSe stai pensando che la tua vecchia auto abbia ormai fatto il suo tempo è il momento di cambiarla scegliendo tra le nuove proposte del mondo Diesel, ibrido ed elettrico. Nel valutare la scelta si tengano in considerazione i nuovi bonus mobilità che per tutti gli italiani valgono fondamentali incentivi per il risparmio sul costo finale.

Per avere un’idea della convenienza e dell’interesse verso il mondo EV si pensi che Regioni come il Piemonte stanno garantendo ino a 20.000 Euro. Ne possono usufruire sia i privati che le aziende. Scopriamo tutto.

 

Incentivi auto: con i bonus puoi sdoganare fino a 20.000 Euro dalla tua spesa

Parecchi Euro si possono risparmiare sul costo dell’auto grazie alle iniziative nazionali per il rilancio del merchandising del mondo motori ora in chiave green. Nel novero delle opportunità vi sono le proposte di voucher con rottamazione o anche senza. Gli sconti sono popolari al punto che potrebbero essere esauriti in breve tempo senza il rifinanziamento del Governo. Occorre fare riferimento a questo elenco:

  • 4.000 EURO per chi passa ad una elettrica o ibrida con rottamazione (2.000 euro senza rottamazione);
  • 3.500 EURO per chi sceglie una nuova EURO 6 rottamando la sua vecchia auto (importo dimezzato per chi non demolisce un’auto inquinante);
  • 6.500 EURO per la rottamazione verso ibrida plug-in con 3.500 EURO per chi non ha un’auto da dismettere;
  • 10.000 EURO per chi si orienta verso le EV con bonus che scende a 6.000 EURO in caso di mancata rottamazione.

Parlando di vantaggi paralleli si scorge la sagoma del bollo gratuito oltre ai parcheggi in omaggio nelle aree blu e l’accesso alle ZTL senza esclusioni per le EV.

FONTEquifinanza