blank

La vita come la conoscevamo si è arrestata bruscamente, con limiti e restrizioni in molti paesi nel mondo. La “normalità” non c’è ancora e non abbiamo idea di quanto tempo impiegherà a tornare.

Per i fidanzati, questo ha significato uno sconvolgimento totale nei loro piani celebrativi.
Anche se, naturalmente, ci piacerebbe che tutti i nostri cari fossero presenti, in questo momento è quasi impossibile. Ma questo non significa che non puoi ancora avere un giorno del matrimonio incredibile, completo di discorsi, foto, poter vedere le reazioni di tutti. Sembrerà solo un po’ più virtuale.

La tecnologia sarà la tua migliore amica durante questi giorni di allontanamento sociale, soprattutto quando si tratta di pianificare un matrimonio virtuale. Di seguito illustreremo i passaggi da eseguire per pianificare un matrimonio su Internet

Tutti i passaggi da seguire per organizzare il matrimonio online nel migliore dei modi

  • Passaggio 1: scegli la tua piattaforma

Il software per videoconferenze Zoom offre abbonamenti gratuiti e a pagamento. Per 15 euro al mese, puoi ospitare 100 partecipanti, ottenere 1 GB di registrazione su cloud MP4 o M4A e puoi “incontrarti” per un massimo di 24 ore. È più che sufficiente per una cerimonia e un ricevimento.

Un’altra opzione è utilizzare Facebook Live per la tua cerimonia. Invita i tuoi ospiti a un gruppo privato e crea un evento.

Non tutti avranno Facebook e non sarai in grado di avere la stessa interazione “faccia a faccia” che potresti con un software di videoconferenza, ma si applicano le stesse idee di base. Sono disponibili opzioni software, come Be.live , che si integrano con Facebook e consentono di integrare più persone contemporaneamente. Ma tieni presente che le registrazioni sono limitate a 90 minuti.

  • Passaggio 2: organizza l’attrezzatura tecnica necessaria

La tecnologia è fondamentale per pianificare il tuo matrimonio virtuale. Come minimo, hai bisogno di un laptop, tablet o telefono con una fotocamera.

  • Passaggio 3: coordinarsi con qualsiasi fornitore

Anche se potresti aver dovuto annullare la tua sede, gli affitti e il catering, alcuni venditori potrebbero ancora entrare in gioco.
La tua torta per esempio, è un pezzo che non deve cadere nel dimenticatoio.

Tu e il tuo partner potete ancora tagliare la torta cerimoniale e sgranocchiare quella dolcezza, durante la quarantena. Fai solo sapere al tuo pasticciere che invece di nutrire più di 50 persone, ne avrete bisogno per voi due.

  • Passaggio 4: informa i tuoi ospiti

Quindi hai capito come cambiare marcia per rendere il tuo grande giorno all’avanguardia, ma ora devi farlo sapere ai tuoi ospiti. Risparmia tempo, energia e rimani #onbrand inviando inviti virtuali. Utilizzando Paperless Post o Greenvelope, puoi inviare splendidi inviti ai tuoi ospiti per far sapere quando e dove unirsi a te.

Includere il collegamento della riunione allo Zoom pianificato o al gruppo Facebook, nonché la data e l’ora.

  • Passaggio 5: preparati

Avrai sicuramente voglia di fare un giro di prova o due prima del grande giorno del tuo matrimonio virtuale, per assicurarti che lo sfondo sia ok, che tu abbia l’angolo giusto per la registrazione e che tutta la tecnologia funzioni senza intoppi.

  • Passaggio 6: sposati!

Ora, tutto ciò che resta da fare è dire quei “sì”.

Sappiamo che questi tempi sono incerti e imprevedibili, quindi i tuoi ospiti capiranno e apprezzeranno lo stesso questo modo alternativo per celebrare, inoltre potrai sempre rifare una festa fisicamente quando tutto sarà finito.