telefoni cellulariL’ampio mondo del collezionismo conserva diversi modelli di telefoni cellulari sviluppati tra gli anni ‘80 e gli anni ‘90 da aziende telefoniche che tutt’oggi ancora producono dispositivi mobili. Tali oggetti sono molto ricercati in tutto il mondo da innumerevoli consumatori, appassionati a questo tipo di collezione.

Ci sono diversi modelli che sul mercato sono molto ricercati e tra i tanti ci sono modelli che possono valere 100,00 Euro e altri che possono valere anche 2000,00 Euro. Questi valori economici non solo variano in base alla rarità dell’esemplare, ma un fattore importante è anche quello delle condizioni in cui si presentano. Tra i tanti dispositivi spiccano notevolmente i modelli Nokia, Motorola, Ericsson e Apple, ma eccoli svelati i dettagli qui di seguito.

Collezionismo: alcuni vecchi modelli di telefoni cellulari valgono una fortuna

Numerosi collezionisti sono alla ricerca di diversi modelli targati Motorola, Apple, Ericsson e Nokia, ma i seguenti modelli sono quelli che attualmente vantano un valore economico più alto:

  • iPhone 2G: il primo smartphone in commercio è uno dei modelli più ricercati, attenzione però perché pul valere anche 1000,00 Euro se le condizioni sono ottime, ancora funzionante e completo degli accessori.
  • DynaTAC 8000X: uno dei primi modelli sviluppati alla fine degli anni ‘80 e primo esemplare definito portatile. In tutto il mondo ci sono pochissimi modelli rimasti, proprio per questo motivo il suo valore è di circa 800,00/1000,00 Euro.
  • Mobira Senator: il primo modello di telefono cellulare sviluppato negli anni ‘80 dalla Nokia. Anche se le sue dimensioni non sono per niente piccole, il suo valore è di circa 1000,00 Euro.
  • T10 sviluppato alla fine degli anni ‘90 e a renderlo importante e uno sportellino che ne copre i tasti. Primo modello con questa caratteristica, e se tenuto in buone condizioni può valere anche 2000,00 Euro.