blank

Il nuovo aggiornamento dell’interfaccia grafica per i telefoni Huawei sta facendo scalpitare gli utenti. Questa nuova interfaccia dovrebbe portare delle funzionalità molto interessanti sui dispositivi, senza considerare che la parte grafica dovrebbe essere aggiornata in maniera sostanziale. Il programma per il reclutamento degli utenti che intendevano scaricare la versione beta della EMUI 11 doveva partire nel corso del mese, ma in realtà sta partendo in questi giorni solo in Cina. Ma scopriamone di più.

 

Ritardi su P30 e Mate 20

Non sono ancora chiari i motivi che hanno portato ad accumulare questi ritardi. Tuttavia, sembra che il programma di beta comincerà per P30 e Mate 20 solo verso il mese di dicembre, per poi arrivare in versione definitiva nel tra febbraio e aprile 2021. Ancora qualche mese di attesa per gli utenti Huawei e per un’azienda che nel 2021 dovrà tirare fuori gli artigli e nuove idee per salvarsi dalla crisi in cui è stata trascinata. Un 2021 che vedrà la presentazione di nuovi smartphone, del nuovo sistema operativo Harmony Os e tante altre sorprendenti novità (speriamo!).

Vi ricordo che per essere scelti per il reclutamento della versione beta occorre scaricare l’apposita app, registrarsi al servizio e sperare di essere scelti. Soprattutto nei primi tempi potrebbe non essere così semplice gestire la nuova interfaccia, a causa di numerosi bug che potrebbero arrivare a compromettere anche l’uso del dispositivo. Quindi non è una cosa per tutti e per l’utilizzo quotidiano a cui siamo abituati.

Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate e restate sintonizzati per ricevere ulteriori notizie a riguardo e del mondo della tecnologia.