attenti alle app malware Android, c'è un virusSappiamo bene che non tutte le app presenti nel Play Store di Google possono essere considerate affidabili. Quelle appena scoperte quali malware per gli utenti Android sono davvero pericolose in quanto suscettibili di poter azzerare il credito delle SIM. Una situazione non dissimile rispetto a quella vista per l’ultimo attacco da WhatsApp. Ma nel caso in oggetto la situazione precipita in quanto legata a ben 17 app rischiose che devono essere prontamente eliminate dal telefono. Ecco che cosa fare.

 

Virus Android: occhio a questa lista di app pericolose da sconsacrare dal telefono

Il noto volto di Joker torna a fare breccia nelle finanze personali degli utenti prendendo il controllo degli SMS. Attiva servizi a pagamento leggendo i messaggi ed inviando comandi di attivazione per profili Premium. La lista nera è stata diffusa per un virus che nella sua nuova forma si è potenziato risultando completamente invisibile agli occhi degli utenti. Le icone delle app spariscono costringendo gli interessati ad una rimozione one-to-one da effettuare una volta scoperto l’elenco che segue.

  • All Good PDF Scanner
  • Mint Leaf Message – Your Private Message
  • Unique Keyboard – Fancy Fonts & Free Emoticons
  • Tangram App Lock
  • Direct Messenger
  • Private SMS
  • One Sentence Translator – Multifunctional Translator
  • Style photo collage
  • Meticulous scanner
  • Desire Translate
  • Talent Photo Editor – Blur focus
  • Care Message
  • Part message
  • Paper Doc scanner
  • Blue scanner
  • Hummingbird PDF Converter – Photo to PDF

Si tratta di applicazioni piuttosto famose scaricate milioni di volte dagli utenti. Si richiede la massima attenzione per una procedura che prevede l’eliminazione istantanea ed una pulizia del sistema con apposito software antivirus. Buona prassi, inoltre, è quella di evitare installazioni secondarie da altri market store online. La difesa si rafforza con la richiesta di disattivazione VAS al proprio operatore telefonico che sarà ben lieto di attivare il profilo di sicurezza previsto sul vostro numero di telefono.