Incentivi auto: gli automobilisti potrebbero ricevere 400 milioni bonusIl mercato della auto traina l’economia del Paese facendosi corrispondere ad una preponderante parte del PIL Italiano. Riuscire a rimettere in piedi il merchandising è fondamentale. Il Governo, infatti, ha emanato alcune misure straordinarie che stanno concedendo una serie di incentivi bivalenti. Infatti sarà possibile cambiare auto passando ad un modello più ecologico ed al contempo prevedere un nuovo equilibrio del sistema economico.

Con o senza rottamazione auto è possibile accedere ad una serie di importanti bonus fino a 10.000 Euro per la scelta di una soluzione di mobilità green che vede co- protagoniste le componenti Diesel Euro 6D Temp, ibride ed elettriche. Scopriamo insieme quanto si può ottenere alle rispettive condizioni di accesso.

 

Incentivi con bonus auto 2020: ecco l’elenco degli sconti per cambiare la tua vecchia vettura inquinante

  • 4.000 EURO per chi passa ad una elettrica o ibrida con rottamazione (2.000 euro senza rottamazione);
  • 3.500 EURO per chi sceglie una nuova EURO 6 rottamando la sua vecchia auto (importo dimezzato per chi non demolisce un’auto inquinante);
  • 6.500 EURO per la rottamazione verso ibrida plug-in con 3.500 EURO per chi non ha un’auto da dismettere;
  • 10.000 EURO per chi si orienta verso le EV con bonus che scende a 6.000 EURO in caso di mancata rottamazione.

Si rimarca il fatto di poter contare, limitatamente ad alcune Regioni, su alcuni altri vantaggi con l’Emilia Romagna che, ad esempio, garantisce il bollo auto gratis. Altre amministrazioni come il Piemonte, invece, valutano un piano di potenziamento incentivi  con possibilità di ottenere fino a 20.000 Euro di sconto su auto private e mezzi destinati al ramo aziendale dei veicoli commerciali. A parte questo ulteriori possibilità sono fornite per l’accesso alle zone a traffico limitato ed ai parcheggi gratuiti su strisce blu.