Call CenterNon è detto che tutte le chiamate Call Center siano tutte a scopo di frode. A volte capita che gli operatori ci “tolgano le castagne dal fuoco” garantendoci una via d’uscita accettabile dall’uso di servizi costosi e mal calibrati. In altri frangenti, invece, non è raro imbattersi in qualche inghippo che, nel caso in esame, arriva sia da numeri nazionali che internazionali.

Di recente le famigerate truffe Call Center si sono palesate agli occhi degli utenti con telefono fisso e mobile. Molti di loro hanno ricevuto brutte sorprese ed hanno chiesto come poter stroncare sul nascere la piaga del telemarketing aggressivo e dei sovrapprezzi. Scopriamo insieme che cosa sta succedendo e come evitare il pericolo sul nascere.

 

Call Center: strani numeri e chiamate fantasma ci mettono a rischio

Può avvenire a livello locale o globale. Stiamo parlando di una chiamata che ci espone a rischi economici importanti ed a vari successivi grattacapi burocratici per uscire da una difficile situazione contrattuale. I tecnici delle stazioni TIM, WindTre, Vodafone vengono istruiti affinché mettano in opera un piano decisamente diabolico. Ottenendo un semplice “sì” da una telefonata si assicurano un contratto nascosto. Lo attivano prendendo la registrazione delle nostra voce in chiamata e mettendola al punto giusto di uno script contrattuale.

Ancora più insidiose appaiono le telefonate Call Center estere che stanno arrivando da UK e Tunisia, dove un bot agisce attirando l’attenzione degli utenti al pulsante verde del dialer. Effettuano uno squillo veloce con il preciso scopo di tirare l’interlocutore nella trappola della richiamata. Così facendo, senza saperlo, l’interessato concede l’adesione ad uno schema contrattuale non specificato.

 

Bloccare chiamate sospette: come fare

A fronte di tutti quelli che sono i rischi derivanti dalle truffe Call Center tanti hanno chiesto come inibire il contatto all’origine sia su chiamate verso numero fisso che su mobile Android ed iOS. In ambo i casi la risposta è presto data.

Nel caso di telefono fisso senza identificativo del chiamante si consiglia di andarci sempre cauti e di diffidare da numeri con strani prefissi. Nell’ipotesi in cui vi sia un webserver con log è necessario consultare lo storico chiamate con una semplice ricerca su Internet che potrebbe essere risolutiva ai fini dell’intercettazione di un Call Center. In altro caso l’ID chiamante apparirà in chiaro sul display del cordless o dei nostri telefoni correlati.

Per bloccare Call Center su Android ed iOS, invece, si predispone l’uso di apposite applicazioni esterne e di una nuova utility Google appositamente concepita per l’identificazione certa del contatto. Nel caso in cui non poteste disporre di quest’ultima possibilità vi potreste affidare a soluzioni del calibro di Truecaller. Grazie al suo database di numeri sospetti fornisce indicazioni immediate ed accurate sullo stato del numero in ingresso. Blocca le telefonate con una segnalazione e notifica gli SMS Spam.

Bisogna prestare molta attenzione ai numeri Call Center in quanto generano parecchi grattacapi da cui è davvero difficile uscire. Raccontateci eventualmente una vostra personale esperienza negativa.