blank

A partire da oggi, anche chi è in possesso di un iPhone o di un iPad potrà eseguire in streaming sul proprio dispositivo i titoli installati sulla xBox. Microsoft, infatti, ha appena aggiornato la sua applicazione xBox per i dispositivi iOS, offrendo agli utenti la possibilità di sfruttare l’opzione di Remote Play.

xBox, adesso è possibile riprodurre i titoli anche su iPhone e iPad

Prima di distribuirla ufficialmente, Microsoft ha testato questa funzionalità per diverse settimane, fornendola ai beta-tester dell’app Xbox. L’aggiornamento dell’app include le seguenti novità:

  • Configura nuove console e metti in coda i giochi
  • Gioca da remoto sul tuo dispositivo
  • Visualizza e condividi clip di gioco e screenshot
  • Chatta in gruppo con gli amici su tutti i dispositivi

Attenzione, però, a non confondere questa funzionalità con xCloud, il servizio di casa Microsoft che permette di eseguire in streaming i giochi collegandosi direttamente ai server del colosso di Redmond. Il servizio purtroppo non è ancora disponibile per i dispositivi realizzati da Apple a causa di una serie di restrizioni che l’azienda ha deciso di imporre sul cloud gaming.

L’opzione di cui stiamo parlando, invece, permette di eseguire da remoto i titoli installati sulla propria xBox, ma per farlo è necessario collegare il proprio iPhone o iPad alla console. La funzionalità è molto simile al Remote Play offerto da Sony, che consente agli utenti PlayStation di giocare ai propri titoli PS4 tramite WiFi su smartphone o tablet.

Questa funzionalità supporta qualsiasi gioco installato su una xBox compatibile (Xbox One o Xbox Series X e S), ad eccezione dei titoli compatibili con le versioni precedenti a Xbox 360 o Xbox originale. Grazie a ciò, è possibile giocare anche se non si è in casa, purché la console sia in funzione o in modalità Instant-On. E’ consigliata una connessione WiFi a 5 GHz o LTE / 5G che fornisce velocità di download di 10 Mb/s.

L’app Xbox può essere scaricata gratuitamente dall’App Store.